Plebiscito digitale veneto, per gli organizzatori han votato in 820.000

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Anche nel terzo giorno di votazione l’affluenza al voto mantiene una linea di tendenza costante che ha visto alle ore 11 votare oltre 820.191 cittadini veneti, pari al 21,97% degli aventi diritto.

A seguito anche delle polemiche giornalistiche, si dà conto dell’esito delle procedure batch notturne di incrocio e verifica dati che hanno consentito di scomputare 941 voti risultati come abusi del sistema e di mettere in quarantena 432 voti per verifiche puntuali sugli elettori, in corso di completamento. Tali arrotondamenti costituiscono lo 0,17% del totale dei voti.

Ufficio Stampa – Plebiscito.eu

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

13 Comments

  1. Ernesto Furioso says:

    Io ho votato,tutti in famiglia abbiamo votato e diffondiamo nel nostro piccolo.
    Bisogna provarle tutte,senza se e senza ma,la posta in gioco è troppo importante,capito Pento?.
    Barufemo dopo,intanto via dall’Italia!!!!.
    WSM

  2. ale says:

    dai pento vota! e fa votare!!!
    cosa te costa!!!
    anche questa è azione…
    scomisiemo a fare e basta ciacolare…

    in ogni caso bravi tutti,
    dai… teste come Busato, Morosin, Pizzati, Rocchetta, etc i deve lavorare insieme se i ama el so popolo!!!

    W il Veneto Indipendente!!!

  3. leandro says:

    Guardate che se anche l’adesione del SI’ a questo referendum-sondaggio , sarà di 3-4 milioni non cambia nulla, non è che l’indipendenza sia automatica ma servirà solo a presentare tutti questi voti al Consiglio Regionale Veneto ed indurlo a fare un referendum legale alle urne, che poi, se sarà fatto e vinto di sicuro col sì al 70%, allora comincerà il bello, perchè ci troveremo di fronte, non una salita a 45 gradi, bensì un muro in verticale che Roma ci erigerà di fronte ai nostri diritti.
    Intanto è necessario fare il referendum e vincerlo, poi si deciderà come procedere. O bene o male dobbiamo avere questa indipendenza, altrimenti, qui si affoga tutti assieme all’italia, il cui destino è ormai segnato.

    • Paolo says:

      il problema è che non c’è la volontà politica dei maggiori partiti (Lega in primis), e si dovrà quindi aspettare le prossime elezioni regionali con l’elezione (si spera) di rappresentati di Indipendenza Veneta..

  4. El Doge says:

    E solo il Primo passo verso la Indipendenza del Nostro Popolo. Se osservate, a parte un articolo su “Libero” tutta la stampa i-tagliona e le varie Tv di Regime, volutamente non hanno riportato la notizia. Per loro 1.000.000 di Veneti che alla fine voterà il referendum, non hanno NESSUN Valore, l’importante è che continuino a Pagare questo SCHIFO di stato LADRO!!!…ma stà arrivando la Fine itagliani PORCI !!!..l’i-taglia MORIRA’…questo e il Futuro, infatti sui giornali stranieri la Notizia e stata data con Grande Importanza…dai fradei che l’i-taglia MORE e el Veneto sarà libero..non moemo W El Veneto Libero e W San Marco!!!

  5. leandro says:

    820.000 voti???. dei miei amici e conoscenti , parenti e paesani , solo il 5% lo sapeva, nessuno ha mai sentito parlare di questo referendum on line e neppure di Plebiscito 2013. Ho dovuto fare un bel giro di telefonate per avvertire qualcuno e la maggior parte cascava dalle nuvole. Se la Regione Veneto indice questo referendum , per via legale, con tanto di urne regolari, il SI’ sarà del 70% % di sicuro.
    Poi non è accettabile che nel Consiglio della Regione Veneto ci siano tre o quattro consiglieri del sud che dicono continuamente No a questo referendum e non riesco capire cosa ci facciano questi del sud alla Regione Veneto. Vengono qui a comandarci e a dire cosa e come ci dobbiamo amministrare, quando là, al loro paese va tutto a catafascio?.
    Non è tollerabile che per una manciata di voti negativi, tra i quali questi del sud, noi Veneti, restiamo fermi al palo senza sapere come e cosa fare per il nostro futuro.
    Con l’italia ormai è chiaro che si va a fondo ma la maggior parte di chi va a fondo è solo ed esclusivamente per colpa sua e non nostra.

    Comunque devo dire che ci sono anche dei meridionali qui da noi favorevoli al referendum e questo mi fa piacere.

    • pierino says:

      attorno vicenza cè chi non ha visto le cartoline, chi le ha da giovedi scorso… chi ha votato domenica e chi l ha saputo (e mi ha chiesto che fare) oggi pomeriggio.

      ormai è in ballo, l informazione è stata fatta male, piu di qualcuno resta fuori

  6. gianpaolo says:

    Se si supera il milione di votanti e prevarrà il si, il Veneto per la sua strada. Si può tenere un coordinamento di polizia federale con il ministero dell’ Interno, quello con il Ministero della Difesa con Roma e tutto il resto deve amministrarsi il Veneto.

  7. Mi no go votà e no xe enportante ke mi no gapie votà, parké mi go xa fato el paso e da ani e co ghe sarà on referendo vero no mancarò de parteçepar o de ndar fora de caxa a conbatar se la storia la prexentarà l’ocaxion.

    Par deso so sto “plebisito sondajo” ke no lè on vero referendo, no me despiaxe par gnente ke posa esarghe sta granda concorsa o adexion o parteçepasion e no saria mal se ke ghe fuse na “comision de esperti” ke termenà le votasion, la fese na verefega:

    ciapando mile voti a caxo so tute le seste endoe ke xe stà votà e ke la li tamixase par ben e dapò ke se aplicase le rexoultanse en % a tuti i votanti;

    se so na caxestega de 1000 voti se catàse 1 o 2 o 10 o 20 o 50% de patàke bastaria trasferir sta % so i votanti:

    çerto ke se anca le patàke le fuse el 50% so 1,5 o 1 milion de votanti no saria mal par gnente;
    però se le patake le fuse manco del 5% a saria pì contento;
    la comision la garia da esar de coele asè serie e lonsi da ogni onbra.

  8. pierino says:

    manca un pezzo :
    “Comunichiamo inoltre che questa sera dalle 18.30 alle 18.45 Gianluca Busato sarà ospite unico de “La Zanzara”, la trasmissione radiofonica in onda su Radio24 condotta da Giuseppe Cruciani.”

    leggetevi pure i commenti.
    http://blog.plebiscito.eu/news/18-marzo-ore-11-oltre-820-000-veneti-hanno-votato-il-referendum-di-indipendenza-del-veneto/

  9. pierino says:

    qualcuno avverta IndipendenzaVeneta che il corteo del 23 lo faranno “Da Indipendenti”, non “per l indipendenza”
    😀

Leave a Comment