Pil ancora giù, è recessione. E si parla di patrimoniale

patria oro

di CASSANDRA – Un altro trimestre col Pil in giù. Bravi. È recessione. L’Istat ha detto a voce alta che dopo il terzo trimestre del 2018 (-0,1%), pure il quarto cala del -0,2 per cento.Ma come? Avevano detto che saremmo scoppiati di salute…

La colpa naturalmente non è di nessuno. Non è del Pd e neanche di Lega e 5 Stelle. Magari sarà colpa degli sbarchi o dell’Europa.

Adesso Salvini su cosa punterà per dare il cerino in mano a qualche capro espiatorio?

E dove si inventeranno di trovare i 23 miliardi nel 2020 per non alzare l’Iva? E altri 29 nei due a seguire. Cosa accadrà allo spread? Siamo in un porto sicuro? Che rating avremo? Carlo Cottarelli paventa il rischio di una patrimoniale perché quando lo Stato è a secco passa alla tortura.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

3 Comments

  1. giancarlo says:

    SOLO IL FEDERALISMO, UN’ITALIA ED UN’EUROPA FEDERALI POSSONO ESSERE LA SOLUZIONE DI TUTTI I PROBLEMI che senza riforme costituzionali si aggraveranno sempre più e sempre più spesso.
    WSM

  2. giancarlo RODEGHER says:

    Italia, al 20% della popolazione il 61,6% della ricchezza nazionale.
    Il più ricco 1% detiene il 14,3% degli asset.
    SONO STRAFAVOREVOLE AD UNA PATRIMONIALE che colpisca solo i grandi capitali e coloro che detengono i grandi patrimoni immobiliari o finanziari.
    Si farebbe una cosa giusta poiché coloro che sono straricchi….non sempre se li sono guadagnati onestamente, anzi……….coloro che sono dentro lo stato o coloro che gli girano intorno sono coloro che guarda caso rientrano nella statistica sopra riportata.
    WSM

  3. RAFFAELE says:

    Purtroppo stiamo vedendo i risultati di una politica assurds e dissennata. Si sono sprecati anni e decenni in discussioni inutili. La responsabilita’ ptincipale e’ del Pd r della sinustra, ma anche il cdx ha responsabilita’ gravi la lega in primis. Oggi 2019 dovremmo essere ormai uno stato federale o ancor meglio confederale da anni, con una autonomia consolidata e una finsnza pubblica che rispecchia il tessuto sociale e imptenditoriale dei territori. Invece non abbiamo nulla neppure uno straccio di federalismo fiscale. Le recessopni si susseguono la legs ha abbandonato la Padania per abbracciare ol csdavere italia. Stiamo cotrendo vrrso il precipizio.

Leave a Comment