Piemonte, Regione incestuosa: intere famiglie pagate da Pantalone

FONTE ORIGINALE: www. lospiffero.com

Tutto sta nel trovare un buon partito. Poi, quando hai messo su famiglia, è il partito a pensare al tuo sostentamento. È quello che capita alla Regione Piemonte, da qualche giorno finita sotto i riflettori di magistratura e media per il disinvolto uso delle risorse pubbliche. A scorrere l’elenco dei collaboratori dell’esecutivo c’è da restare di sasso: la moglie di un assessore assoldata nello staff di un collega di giunta, parenti sparpagliati nei vari uffici, sodali politici e soci in affari nelle segreterie, mezzo gruppo consiliare Pdl del Comune di Torino a libro paga. Un quoziente famigliare particolarmente oneroso per le casse pubbliche.

 

Il caso più eclatante è rappresentato dalla famiglia RavelloAmbrogio: lui, Roberto, assessore all’Ambiente, lei, Paola Ambrogio, braccio destro (nel senso più stretto dell’accezione) di William Casoni, titolare delle deleghe al Commercio: 70mila euro l’anno per svolgere una non meglio precisata “attività direttiva di istruttoria complessa a supporto dell’assessore”, come si legge nei documenti. Un incarico fiduciario, nell’affidamento del quale certamente devono aver prevalso ragioni di merito e non la comune militanza nell’ex Alleanza nazionale, sotto le cui insegne siede nel Consiglio Comunale di Torino. O no? E se nella segreteria dello stesso assessore cuneese compare Maria Grazia Boffa (dal 3 maggio 2010 al 29 dicembre 2010 ha percepito 88,372 euro, cifra ritoccata poi per il periodo successivo a 91.723 euro) che, a dar retta alla vox populi, è più di una fedele assistente allora il quadro è completato.

 

Per restare agli ex An, la responsabile dei Trasporti, Barbara Bonino, ha ingolfato la struttura di vecchi e nuovi commilitoni di bandiera: Cesare Formisano, ex presidente di circoscrizione e oggi in forza a una società, la Neos Park, nella cui compagine societaria compare Agostino Ghiglia, ovvero il leader indiscusso di tale componente. E sempre tra i collaboratori spunta Maria Grazia Bigliotto, consigliera al Comune di Volpiano (Pdl tendenza annina), moglie di Flavio Nalesso, dirigente del partito e in passato direttore amministrativo dell’Asl Torino 2, che compare – guarda il caso – tra gli staffisti dell’assessore Ravello. Il quale, dannazione le combinazioni – ha alle sue dipendenze pure Erica Botticelli, consigliera di quartiere e della Provincia di Torino (indovinate per quale partito).

 

Come ciliegina, si fa per dire, sulla torta, ecco la composizione del gruppo Pdl in Sala Rossa: Ambrogio lavora con Casoni, Michele Coppola in spregio al dikat un culo una poltrona fa l’assessore regionale, Silvio Magliano fino a poco tempo fa era nell’ufficio di comunicazione del governatore ora in quello dell’assessore Giovanna Quaglia, il capogruppo Andrea Tronzano è sotto le grinfie di Claudia Porchietto (22.770 fino al 30 settembre 2011, poi 14.850) e per qualche tempo ha pure collocato la moglie al gruppo Pdl di Palazzo Lascaris.

 

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

3 Comments

  1. Elena says:

    non votate questi “Schifosi” – “Parassiti” – Fanulloni” . Solo rubano i soldi PUBLICI!!!!

  2. Don Ferrante says:

    Solo picchiando sul fondo si può rimbalzare !
    Precipitare non basta!

  3. Salvo says:

    Sembra di essere in Sicilia….o in Italia!

Leave a Comment