Per Il Corriere le Alpi sono Mediterranee. Non ce ne eravano accorti..!

ALPIriceviamo e pubblichiamo – Le Alpi del Trentino sono definite mediterranee dal Corriere della Sera, pag. 50, del 16.06.2017. Quanto fosse mediterranea la secolare gestione del territorio non è spiegato nel giornale. Le Magnifiche Comunità e le Regole avevano infatti la consapevolezza non propriamente australe che le Alpi erano il posto di lavoro di tutti i giorni, realtà che non può essere scambiata con i vulcani. Questi sì che erano e sono mediterranei!

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

2 Comments

  1. luigi bandiera says:

    Ho dimenticato di fare un esempio.
    Eccolo e chiedo, se un aereo parte da Roma e fa rotta NORDEST per andare appunto nel Triveneto, dite: dove kax andra’ ad atterrare..?
    Tanto per confermare che davvero ci hanno fatto perdere la bussola.
    Salam e auguri…

    Ah, portatevi a presso un salvagente potreste cadere in mare…
    Pero’ io penso che faranno rotta su NORD per atterrare nel Triveneto. Km piu’ Km meno.

  2. luigi bandiera says:

    Si sfonda una porta gia’ aperta sul tema.
    Come si notera’ tutto e’ PENISOLA, TUTTO E’ MEDITERRANEO, TUTTO E’ ITALIANO, basta che sia nel territorio, GEOGRAFICO dello stato occupante.
    Si parla di dieta, clima, cultura mediterranea come in Egitto? in Libia..? In Libano..? e ecc… il Lago di Garda? E’ Mediterraneo…

    Anche i punti cardinali (la Rosa dei Venti) e’ messa male.

    Ma tante altre faccende sono a dimostrare questa formula: in politica 1+1= a quello che si vuole. Mentre in aritmetica 1+1= a 2.
    Un esempio e’ nei confronti dei POPOLI residenti nello stato italia che non esistono per lo stato occupante.

    Tutto e’ politica per cui anche la cosiddetta lingua italiana e’ un insieme di lingue… (ed io sono il meno indicato a dirlo).

    Vien spontaneo esclamarlo: meglio l’analfabetismo che la sottocultura.

    Salam

    PS:
    e non parliamo del cosiddetto NORDEST.
    Ma voglio aiutare chi pensa che… sia fuori strada o di testa.

    Prendete una carta europea (e’ di moda essere europei se no ti fulminano) e poggiate una bussoletta del kax che si trova tra i giocattoli per bambini e la poggiate sopra la carta geografica distesa, ben distesa, e precisamente sopra il centro del quadrante italiano (dello stato italiano) che e’ circa Roma (da sempre predona) ma potete essere piu’ precisi se fate il quadro e poi trovate il centro. Li’ va messo sopra la bussola che si orientera’ giocoforza verso nord.
    Ovvio che la carta va messa secondo la longitudine. Un mappamondo e’ abbastanza utile per vedere come orientare la carta geografica. Appunto.
    Ebbene, quando tutto sara’ fermo dite: dove si trovera’ il NORDEST dello stato italia..?

    Trascurando i particolari si nota che non c’e’. Se si e’ in Mare e precisamente nel Medio Adriatico.
    Ma i furbi talibani dividono l’italia in tre parti e cosi’ punta il nordest.
    Sul tema ce ne e’ da dire…

    Tuttavia la linea per vedere ad occhio il nord ed il sud , ed il resto, e’ seguendo la linea che parte da Palermo e arriva su passando per Venezia, Treviso e Belluno. Km piu’ Km meno.

    Mi raccomando: non perdete la bussola che e’ quello che vogliono..!!
    Sim sala bim

Leave a Comment