Per 97 volte il governo chiede la fiducia. Se questa è una democrazia… E Gentiloni supera Monti

chartrassegna stampa – di OPENPOLIS – Con la pausa estiva che si avvicina, l’esecutivo di Gentiloni ha utilizzato la fiducia per velocizzare l’approvazione di 3 decreti in scadenza: mezzogiorno, vaccini e banche venete. Con i 10 di Letta, 66 di Renzi e 17 di Gentiloni la fiducia è stata posta 93 volte da inizio legislatura.

Nella settimana del caldo dibattito sul ddl Richetti, il governo Gentiloni ha messo l’acceleratore su 3 dei 4 decreti legge attualmente in discussione, ponendo prima la fiducia al senato sul decreto mezzogiorno, e successivamente su quello banche venete (sempre al senato) e vaccini(alla camera).

Sono ora 17 le occasioni in cui l’esecutivo Gentiloni ha utilizzato la fiducia per velocizzare il dibattito parlamentare: 10 volte a Palazzo Madama (dove la maggioranza è notoriamente più ballerina) e 7 volte a Montecitorio. Da quando si è insediato il 12 dicembre 2016, il governo ha utilizzato questo strumento 2,43 volte al mese, seconda media più alta fra gli ultimi 5 governi, battuta solamente da quella del governo Monti (3 al mese).

(…)Considerando le 37 leggi votate e pubblicate in gazzetta ufficiale, il rapporto testi approvati-voti di fiducia è al 45,95%. Con la tripletta di questa settimana, la squadra di Gentiloni è riuscita a superare quanto fatto dal governo Monti, la cui percentuale è ferma al 45,13%.

 

In totale nella XVII legislatura è stata posta la fiducia su disegni di legge in discussione 93 volte : 10 sotto il governo Letta, 66 con il governo Renzi e 17 con quello Gentiloni. Nella scorsa legislatura, i due esecutivi ne avevano totalizzate 96: 45 nel governo Berlusconi e 51 in quello Monti.

da http://blog.openpolis.it/2017/07/27/3-voti-fiducia-2-giorni-governo-gentiloni-sale-quota-17/16340?utm_source=Newsletter&utm_medium=email&utm_term=MailUp&utm_content=MailUp&utm_campaign=Newsletter

 

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

One Comment

  1. RENZO says:

    Come per la c.d. Ue……..e le sue c……
    …,si chiama dittatura della democrazia ….
    Due riformine semplici… per cominciare

    Votazioni parlamentari, regionali ecc. sempre palesi…..ognuno ci deve mettere la faccia …altro che voti di fiducia o voti segreti……

    Niente cambi di casacca….chi non rispetta il voto di chi lo ha eletto….. se ne torna a casa….

    Il resto viene da sé!!!!

    WSM

Leave a Comment