Pd e Forza Italia salvano il posto all’evasore Juncker

di DISCANTABAUCHIevasione_01

Il Pd ha salvato il sedere al commissario europeo, quello che sapeva che in Lussemburgo si offriva un paradiso fiscale in piena Europa, con lui a governarne il traffico. Lui però non sapeva…!! E si è detto dispiaciuto. Un po’ come i morti per amianto. Tutto prescritto, tutti si salvano la pelle tranne i morti. E così ieri il Parlamento europeo ha confermato la fiducia alla Commissione Juncker. La plenaria ha respinto con 468 no, 101 sì e 88 astenuti la mozione di censura presentata dal Movimento 5 Stelle ed appoggiata all’Ukip e dagli euroscettici di destra con Lega e Front National. La discussione si era svolta scorso sulla mozione firmata dai 76 parlamentari, presentata dal Movimento 5 Stelle.

Il Pd era in prima fila, a tenere botta al boia che con una mano salva. Non sono stati da meno i Popolari, in cui si riconoscono gli eletti in Forza Italia.Un altro inciucio.

Ma una domanda ce la poniamo: come faranno gli euroscettici, anzi, i no euro, ad andare ancora a nozze in Italia con quelli che, a Strasburgo, stanno dalla parte dei banchieri e dei poteri forti? Mamma che casino, e che coerenza.

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment