COLOSSEO, AL CALCIATORE LA CASA COSTA DI PIU’

di FRANCO DE POSSENTIS

C’è una testimonianza ulteriore che conferma che la casa del ministro nei pressi del Colosseo è stata pagata un po’ pochino. Si tratta di un proprietario noto alle cronache sportive. Stiamo parlando di Marco Delvecchio, ex attaccante della Roma, ma anche dell’Inter e della Nazionale. Intervistato dall’Ansa ha affermato: “Sono l’unico ad averla pagata come una casa di lusso, non a prezzi stracciati”.

L’ex giallorosso, ha, insomma, un appartamento in un edificio che dà su via Nicola Salvi, nel palazzo con vista sul Colosseo diventato famoso per l’appartamento acquistato tre anni fa a basso costo dall’attuale ministro della Funzione pubblica Filippo Patroni Griffi. Del Vecchio sta sul lato opposto rispetto a via Monte Oppio 12, quella del ministro, ma la zona è la stessa, zona di lusso. Si tratta in realtà di un unico complesso con due parti divise da uno stretto cortile interno. Via Nicola Salvi è proprio affacciata sul Colosseo, che dista solo qualche passo. Sul citofono del civico 68 c’è il cognome Delvecchio.  Ma l’ex calciatore non abita più li: “Io abito a Casalpalocco (altra zona residenziale di lusso alla periferia sud di Roma). La casa è di mia moglie, ma non ci abita nemmeno lei”.

In merito a quanto e quando ha acquistato la casa, Delvecchio ha detto di non ricordare, in vero ha preferito glissare, difendendosi dietro alla normativa che tutela la privacy. Ciononostante, una stoccatina la butta lì: “Sono l’unico che l’ha pagata come una casa di lusso, non a prezzi stracciati”, riferendosi alle notizie apparse nei giorni scorsi sui media, con riferimento al ministro di Monti ed agli altri inquilini più o meno privilegiati, divenuti proprietari acquistando a prezzo da casa popolare.

Lungi da Delvecchio l’intenzione di stare a polemizzare e, dopo aver affermato con convinzione di essere contento di aver pagato per una casa di lusso, nicchia sul resto. Eppure, la polemica sull’alloggio di Patroni Griffi è di là dall’essere dimenticata. Senza contare che è stata aperta un’inchiesta da parte della magistratura.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment