Patrizia Badii e marito scarcerati. Anche Zanardini torna libero

di REDAZIONE

Oggi pomeriggio poco prima delle 15, Patrizia Badii, tra i promotori del C9D insieme a Chiavegato e oggi fondatrice di “Risveglio”, ha lasciato il carcere di Montorio veronese insieme con il marito Luca Vangelista, dove erano detenuti dal 2 aprile con l’accusa, tra le altre, di terrorismo a seguito dell’inchiesta della Procura di Brescia. Altri secessionisti hanno dunque lasciano il carcere. Il Tribunale del Riesame ha concesso la scarcerazione per la Badii, che vive alle Golosine, mentre il marito andrà ai domiciliari a casa della sorella.

Anche Angelo Zanardini lascia il carcere Canto Mombello di Brescia. Era l’unico dei secessionisti bresciani ancora in carcere. Lo ha deciso il tribunale del Riesame che ha accolto l’istanza del legale di Zanardini che, dopo l’arresto, era stato l’unico a rispondere alle domande del gip nel corso dell’interrogatorio di garanzia. Zanardini, nel periodo di detenzione, era stato proposto per una possibile candidatura alle Europee nella Lega Nord.

Luigi Faccia, invece, ha chiesto ai suoi avvocati di non presentare istanza di scarcerazione e di fare appello agli organi internazionali (Croce Rossa) in quanto si considera un prigioniero politico dello Stato italiano occupante.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

14 Comments

  1. eramanno says:

    Grande Faccia !

  2. frà says:

    La Badii mi è sempre stata sulle balle…
    Dai tempi della diatriba in Veneto Stato.

    Però, il fatto che si sia fatta la galera per l’ideale dell’indipendenza, che vi devo dire… L’ho rivalutata.

    Del resto, solo gli imbecilli non cambiano idea.

    • CrisV says:

      Perfettamente d’accordo con te, Frà ! 🙂

      Chi ha subito condanne, o detenzioni ingiuste, va SEMPRE difeso, anche se è, oppure è stato, un avversario !

      Sono veramente felice, nonostante i nostri accesi scontri passati, che anche Patrizia sia stata liberata assieme agli altri.

      Spero di vederla oggi, in piazza San Marco, per dirglielo di persona.

      CrisV

  3. CrisV says:

    Con Patrizia Badii, in passato, ci siamo scontrati molte volte, anche duramente.

    Tuttavia, sinceramente, sono molto lieto che anche per lei e per il marito, si siano finalmente aperte le porte del carcere.
    Non si possono, NON SI DEVONO detenere persone innocenti in carcere !
    Carcerate sulla base delle loro ideologie, perchè nessuna violenza fu mai accreditata a questi nostri fradej in galera.
    Il tanko ? Ho visto carri allegorici ben più minacciosi e pericolosi, di quel mezzo agricolo modificato.

    Oggi è fondamentale la nostra unità nel nome di San Marco, in funzione del nostro collettivo progetto autodeterminativo, della nostra libertà, per la nostra Naxion Veneta indipendente e, auspico, in un prossimo futuro federata con altri Stati indipendenti, che magari un tempo erano ex regioni italiane.

    Sono altrettanto felice, d’aver appreso della coincidente liberazione di Maria Marini e che finalmente questa donna umile, mite e buona, abbia potuto riabbracciare il suo amato marito e i suoi cari.

    Ritengo che domani la piazza di San Marco, tributerà la giusta ovazione a questi nostri patrioti e in onore del nostro Santo Patrono nazionale.

    Un ricordo particolare a Fausto Faccia, irriducibile, persona di grandissimo spessore caratteriale.
    Il mio prossimo digiuno solidale ( sarà il quarto ), in funzione della ” Fraja Veneta ” proposta da Fabio Padovan, lo dedicherò a lui.

    Un cordiale saluto a tutti i lettori dell’Indipendenza, al direttivo e alla sua redazione.

  4. Sergio says:

    Onore al cittadino Luigi Faccia. WSM

  5. Sergio says:

    Grande Faccia.
    Onore al cittadino Luigi Faccia.

  6. Amilcare says:

    Grande Faccia. Grande Uomo. Grande coraggio. Viva la Serenissima

  7. lagodiseo says:

    Bravo Faccia

  8. Albert Nextein says:

    Faccia , se sa davvero quello che sta facendo, dimostra di avere le palle.
    Ha le idee chiarissime, ed è libero di dire quanto ha detto.
    Spero che insieme col suo avvocato riesca a dimostrare quanto totalitario è il regime democratico italiano.

  9. Cesira says:

    Anche Maria Marini mi risulta scarcerata.Sono contenta per tutti loro.

  10. Boniver says:

    Faccia e Chiavegato sono quindi ancora in carcere?

Leave a Comment