Papa Francesco dopo i 7 morti di Londra: non c’è libertà nell’essere tutti uguali

attacco-di-londra-024Lo Spirito doni pace al mondo intero e guarisca le piaghe di guerra e terrorismo, che anche questa notte, a Londra, ha colpito civili innocenti”. E’ l’esortazione di Papa Francesco al termine della messa di Pentecoste in Piazza San Pietro. Commosso per l’ennesima strage, il Pontefice ha pregato per i morti e i feriti davanti ai fedeli. No ai “cristiani ‘di destra o di sinistra’”, dice il Papa, per cui “unità è differenza, non c’è libertà nell’omologazione”.

Per il pontefice, che ha fatto un giro della piazza sulla ‘papamobile’ salutando i fedeli, “la missione della Chiesa non è la diffusione di un’ideologia religiosa e nemmeno la proposta di un’etica sublime”. Anche “molti movimenti nel mondo – spiega il Papa – sanno produrre ideali elevati o espressioni etiche notevoli”. Ma “mediante la missione della Chiesa, è Gesù Cristo che continua ad evangelizzare e agire, e perciò essa rappresenta il kairos, il tempo propizio della salvezza nella storia”. “L’unità vera, quella secondo Dio, non è uniformità, ma unità nella differenza”, continua Francesco, che mette in guardia da chi “sceglie la parte, non il tutto, l’appartenere a questo o a quello prima che alla Chiesa”. Perchè in questo modo, continua il Pontefice, “si diventa ‘tifosi’ di parte anziché fratelli e sorelle nello stesso Spirito; cristiani ‘di destra o di sinistra’ prima che di Gesù; custodi inflessibili del passato o avanguardisti del futuro prima che figli umili e grati della Chiesa. Così c’è la diversità senza l’unità”. Tutte “tentazioni ricorrenti”, dice il Papa, “da evitare”, perchè “se l’unità finisce per essere omologazione non c’è più libertà”.

Print Friendly

Recent Posts

3 Comments

  1. luigi bandiera says:

    Tuttavia dobbiamo pensare che i MORTI sono appena cominciati: avete svegliato il mondo arabo..? Con le vostre primavere idiote..?
    Beh, adesso aspettiamoci il peggio del peggio.

    Quanto facile fare i maghi da noi oggi, infatti, scrivevo:
    i tanti cavallini di Troja quando riceveranno l’ordine di attaccare tutti saranno li’ in prima linea a combattere contro di noi occidentali o comunque cristiani da sempre nemici loro.
    Va bene avere buona volonta’ alla cristiana maniera ma essere cosi’ senza sale in testa non porta a nulla. Anzi. A SOCCOMBERE.

    I fatti si susseguono e ancora resistono a stare TONTI.
    Infatti studiano come dare moschee a questi richiedenti “ASILO”: nido..?)


    Sicuramente il bromuro dato in dose massiccia, in circa 100 anni e piu’ circa, da parte dei tririnkoglionitori sta facendo il suo effetto. Si vede e si piange.

    Ho sempre le parole di mio nipote ing. el. di religione cristiana (israeliano ma vissuto nel Q8 con 7 lingue in testa) non un buzzurro o analfabeta come me… beh, in tempi non sospetti, anch’io non ero a conoscenza di certe situazioni, ma mi diceva che gli arabi (quelli del mondo arabo o medio oriente) in primis sono bugiardi. In secondis sono molto astuti e usano appunto le bugie per imporsi.
    Ora li’ per li’ non ci credetti. Mi suonava male davvero era come una nota molto stonata, ma, oggi, devo dire che i fatti confermano le sue parole.
    Ogni giorno vengono confermate dai fatti.
    La mossa assolutamente sbagliata fu l’eliminazione dei CAPI potenti e dittatori (necessari per le zone) quali Saddam e Gheddafi, per citarne due…
    Sempre mio nipote mi diceva che sono con una indole strana per noi occidentali perche’ li puoi anche frustare che loro sono fissi li’ nel loro obbiettivo. Non cedono… e lo dice anche il noto AD KULO NOSTRUM su RPL che loro: quando si mettono una cosa in testa la realizzano… non sono mone come noi…
    Ma perche’ i nostri presunti SAPIENS (campa cavallo) non la vogliono capire..?
    Tanto che invece di vederli come nemici li assecondano e quindi collaborano con loro perche’ vincano e cioe’ eliminino gli occidentali: sicuramente politicamente e religiosamente.
    Sono CONQUISTADORES alla SPAGNOLA MANIERA di oltre 500 anni fa. PUNTO.

    QUINDI O SVEGLIA… (il che vuol dire tutto e tantissime cose) o davvero SOCCOMBERE.

    SALAM

  2. luigi bandiera says:

    Certo che ce ne vuole ne’…
    Prima invita ad accogliere perche’ diventare tutti kompagni e’ un bene.
    Adesso afferma che meglio essere differenti per essere liberi.
    Lo ho scritto e lo riscrivo: l’intellighenzia occidentale e’ MOOOLTO MALATA..!
    Scrivevo, anni fa, che se c’e’ un razzista (mi perdoni l’ardire) quello e’ proprio il PADRETERNO: aho, non ne ha fatto uno di KOMPAGNO.
    Ne atomo ne cellula e ne… GALASSIA. E va ben tanto anche se esagero faccio mica del male..? O qualche komunista si offende per quello che scrivo..?
    Vuoi vedere che mi vuole kompagno..? Beh, per qualche periodo ho fatto anche il kompagno… che devo fare..?
    Tuttavia, la natura, l’uomo polare non la conosce perche’ abituato ad essere “CARCERATO” nella sua stanza o stanze del suo palazzo, e’ veramente incantevole. E’ un vero sognare il vederla e ma anche saperla LEGGERE.
    Io passavo pomeriggi interi nella campagna di mio padre per osservarla.
    Avevo circa 12 anni… Ma da sempre fui innamorato di lei…
    Tanto che andavo in campagna, appunto, per ascoltare la radio con un ricevitore speciale che mi costruii… LA RADIO A GALENA.
    Politica ZERO.
    LIBERTA’ ASSOLUTA.

    Oggi, perdo dei minuti cosi’, perche’ e’ da vedere comunque e Venere a volte brilla meno, per osservare il passaggio della ISS sopra o un po’ spostata dalla mia testa (dal mio Zenith).
    La posso anche connettere o avere il suo beacon (una sorta di radiofaro) nelle mie apparecchiature, ma salvo la mia soddisfazione a chi farle vedere..?? A chi interessano..?
    Il Padano l’e’ sparito…
    Gli altri se ne fregano perche’ se a me da’ fastidio el balun (calcio) a loro dara’ fastidio la tecnica sebben la usano 365 gg anno, per cui…
    SIAMO SOLI E DESAPARECIDOS e nonostante pure SOTTOMESSI. Tasse docet.
    Nel mio paese di residenza ma fu in primis di nascita, a parte alcuni proprio vecchiotti non conosco piu’ nessuno..!
    CHE BEL VIVERE COSI’, SOLI..!!!
    ISOLATI E NON PENISOLATI..!! MERRRRDDD.

    Taliani…
    di cielo…
    di terra…
    e di mare…
    Beh, ci sta’ un fate schifo..!

    Calma, vi vengo incontro, per pochissimi minuti ho guardato la partita di ieri sera…
    Non sentivo nomi italiani nella squadra italiana…
    Che e’ eravamo in trasferta… con la mente e tutto il resto..?
    Cioe’ gia’ nel futuro siamo..??

    Che deserto… in tutti ma tutti i sensi..!
    Salam …i

  3. Giorgio Milanta says:

    Ustia, se ne è accorto anche lui … !

Leave a Comment