Orsos, è nata l’isola privata trasportabile ovunque

di REDAZIONE

Qualcosa di simile l’avevamo già segnalato: era la Yacht Island Design, una società che progetta esclusive barche ispirandosi a temi o location particolari. Quelle che propone la Orsos Islands si presentano invece come vere e proprie isole artificiali; o almeno, questa è l’idea. Non si tratta di yacht, ma di piattaforme galleggianti da piazzare dove si vuole, praticamente delle vere e proprie residenze marine. Certo, si possono spostare a piacimento, ma occorrono dei rimorchiatori e per i viaggi più lunghi è consigliato l’affitto di una nave da carico.

Ovviamente stiamo parlando di qualcosa di estremamente lussuoso. L’idea di Orsos Islands è di offrire il meglio del mercato immobiliare di terra, in termini di esclusività, comodità e stabilità, ma in versione galleggiante.

Ma perché uno dovrebbe acquistare un’isoletta semovente? Ad esempio per farsi una vacanza in intimità, ormeggiato in qualche baia meravigliosa raggiungibile solo via mare. Oppure per vivere ogni mese in un posto diverso, in giro per gli oceani, ma senza perdere il comfort di una casa. E c’è spazio in abbondanza per fare feste ed eventi, o magari mettere in piedi un piccolo albergo super esclusivo.

FONTE ORIGINALE: wired.it

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

5 Comments

  1. Fabio says:

    gli faranno fare la fine dell’isola delle rose ?

  2. Maciknight says:

    E’ roba da blagheur, niente a che vedere con le istanze libertarie …

  3. sandrolibertino says:

    E’ sicura anche contro un mini tsunami???

  4. Salvo says:

    Pensandoci bene, potrebbe essere la soluzione per ottenere l’indipendenza della padania….

  5. Salvo says:

    assomiglia più ad uno yacht (per dimensioni) che ad una piccola isola.

    poi sarei curioso di vedere lo spostamento dell’isola in mare aperto in balia delle onde:resisteranno quelle belle vetrate?

Leave a Comment