Oppeano (Vr), il Comune lancia il progetto per il “microcredito”

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Alla luce della preoccupante crisi economica attuale, i servizi sociali del Comune di Oppeano (Vr) si impegnano a dare risposte efficienti e concrete alle problematiche dei residenti, purtroppo in costante aumento. Al fine di intervenire in soccorso delle fasce più deboli della società, il Comune di Oppeano e la Fondazione Beato Giuseppe Tovini – Onlus hanno approvato un protocollo d’intesa per l’attuazione del progetto Microcredito di soccorso, prestiti a persone e famiglie con difficoltà economiche temporanee.

L’obiettivo del progetto è accompagnare i residenti che lo necessitano nella ricerca della concessione di prestiti utilizzando canali di approvvigionamento legale; in sostanza il progetto intende dare una risposta concreta alle necessità finanziarie di persone e famiglie discriminate finanziariamente. Tali residenti sono infatti esclusi dai circuiti finanziari perché hanno un reddito inferiore a quella assunto come soglia per una gestione redditiva della clientela dai circuiti finanziari tradizionali e non possono, quindi, chiedere prestiti. Il rischio maggiore in questi casi è che la persona si rivolga a chi offre prestiti ad usura, a soglie altissime d’interesse.

Il progetto, per il quale il Comune stanzia 10.000 euro per costituire un fondo adeguato a coprire eventuali perdite, prevede che l’Amministrazione comunale, tramite l’assistente sociale, segnali le persone da far accedere al microcredito di soccorso. La Fondazione Tovini si impegna a gestire un Centro di ascolto, con persone qualificate, in municipio.

L’obiettivo del progetto di microcredito di soccorso passa dalla prevenzione dell’usura ma allo stesso tempo è più ampio e cerca far accedere le persone e le famiglie ad un percorso anche psicologico, per dare un supporto sociale a trecentosessanta gradi, affiancandosi ad altre prestazioni già erogate dal Comune. Il fondo antiusura a soccorso di persone, famiglie o piccole imprese in difficoltà economiche è già stato sperimentato con l’attivazione del medesimo progetto nel 2009 e già in quell’anno ha dato buoni risultati a favore dei residenti.

ufficiostaff@comune.oppeano.vr.it

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment