NUOVO ORDINE MONDIALE E PIANIFICAZIONE TOTALITARIA

“[…] Dando al governo poteri illimitati, la regola più arbitraria può essere resa legale; e in questo modo una democrazia può istituire il dispotismo più completo che si possa immaginare.

E’ importante sottolineare ancora una volta a questo proposito che questo processo di declino dello Stato di Diritto è andato avanti costantemente in Germania anche prima che Hitler salisse al potere, e che una politica di pianificazione totalitaria era già arrivata a buon punto consentendo a Hitler di completarla. […] E’ lo Stato di Diritto […] l’assenza di privilegi [o favoritismi] giuridici verso particolari persone designate dalle autorità, che tutela l’eguaglianza davanti alla legge, che è l’opposto del governo arbitrario. [Qualunque] politica che mira direttamente ad un ideale di giustizia distributiva porterà alla distruzione dello Stato di Diritto. […] [Ma solo perché] qualcuno ha piena autorità legale di agire nel modo in cui agisce, non dà risposta alla questione se la legge gli dà il potere di agire arbitrariamente. Può darsi che Hitler abbia ottenuto poteri illimitati in maniera strettamente costituzionale e che qualunque cosa faccia è dunque legale in senso giuridico. Ma chi suggerirebbe per questo motivo che lo Stato di Diritto prevale ancora in Germania? Lo Stato di Diritto implica, quindi, limiti all’applicazione delle normative: le limita al tipo di regole generali note come leggi formali, esclude una legislazione direttamente rivolta a persone particolari e non permette a chiunque di usare il potere coercitivo dello stato per tale discriminazione.”

di F. A. Hayek, da “The Road to Serfdom” (La via della schiavitù)

di GARY NORTH

Nel 1946, apparve il romanzo di C.S. Lewis, “That Hideous Strength”. Era sulla nuova élite tecnocratica. La sua tesi era che la ricerca di potere da parte dell’elite è alla fine dei conti satanica. Lessi il libro nel 1964. L’ho letto più volte da allora. Non ho mai letto nessun altro romanzo più di due volte. L’ho letto per ricordare a me stesso quello che stiamo affrontando.

Un recente articolo su Lewis discute di questo libro e dei libri di altri romanzieri della sua epoca. Uno di loro, Aldous Huxley, morì lo stesso giorno di Lewis: IL 22 Novembre 1963. Il fatto che verrà costruito un sistema tecnocratico di governo sta diventando più chiaro giorno dopo giorno. Vediamo ogni giorno proclami schietti di come la geo-ingegneria debba occuparsi della terra, di come l’umanità debba essere medicata attraverso la fornitura d’acqua, e di come debba essere riscritto il codice genetico del pianeta. Come Zbigniew Brzezinski ha scritto nel suo libro del 1970 “Between Two Ages: America’s Role in the Technetronic Era”, “L’era tecnotronica comporta la graduale comparsa di una società più controllata. Una tale società verrebbe dominata da un’élite, libera da valori tradizionali.”

Abbiamo visto ripetersi questo film sin dagli anni ’30. La situazione sta accelerando. L’autore cita George Orwell, Lewis, e Huxley come romanzieri che hanno esplorato questo processo tecnocratico. Il libro di C.S. Lewis del 1945 “That Hideous Strength” si lega ad idee che espresse in un’altra sua opera dal titolo “The Abolition of Man”.

“That Hideous Strength” è un lavoro che descrive una battaglia soprannaturale tra il bene e il male. “That Hideous Strength” ruota attorno al National Institute for Coordinated Experiments (NICE) ed alla cospirazione dell’organizzazione di prendere il controllo di tutta la vita. Lewis scrive: “Cosa dovrebbero [le élite] considerare come troppo osceno, dal momento che ritenevano che tutta la moralità fosse un mero sottoprodotto soggettivo delle situazioni fisiche ed economiche degli uomini?Dal punto di vista che viene accettato all’inferno, l’intera storia della nostra terra aveva portato fino a questo momento”.

Cos’è esattamente questo momento profondo a cui si riferisce Lewis? In breve, si tratta di un momento in cui l’uomo trascende la biologia. Si tratta di una rivoluzione contro l’ordine naturale. È interessante notare che Lewis è stato uno dei primi scrittori a denunciare la filosofia transumanista. Ha scritto in “That Hideous Strength” (nel 1945), che l’élite della società si fonderà sulla tecnologia ed eliminarà le masse che essi chiamano “peso morto”. Il movimento eugenetico, iniziato intorno al 1900, ha avuto ciò come suo obiettivo. Alcune delle famiglie più ricche d’America hanno sostenuto questo movimento. Gli Stati Uniti furono la prima nazione ad imporre leggi sulla sterilizzazione obbligatoria per “i meno adatti.” Ciò ebbe inizio in Indiana nel 1907. Pochi americani sanno che la Germania Nazista adottò semplicemente la legge originale dell’Indiana. La Corte Suprema legalizzò queste leggi statali nel caso del 1927, Buck Vs Bell.

Dal libro di cui sopra: “Il Congresso Globale Futuro del 2045 ha parlato di “momento critico quando le macchine assumono un’intelligenza artificiale che corrisponde o supera gli intelletti umani. Nessuno nella comunità accademica dubita che questo accadrà – la questione non è se, ma quando” Alla fine, gli scienziati “…si concentreranno sul miglioramento degli esseri umani…”. La conferenza Globale Futura discuteva anche sull’emersione di “nuovi barbari” che verranno “facilmente ingannati”. “La loro mentalità da video-game significa che potrebbero facilmente iniziare a portare devastazione…”. Come Svetlana Smetanina riportatava dal convegno, “se la percentuale delle persone come queste arriverà e supererà il 50% della popolazione della Terra, allora un nuovo ‘medioevo’ è quasi garantito.” Sono questi gli individui “peso morto” di cui ci si deve sbarazzare?

In “That Hideous Strength”, il Professor Filostrato promuoveva questa visione della vita. George Orwell, famoso per il suo ritratto incredibilmente accurato di un futuro stato di polizia in 1984, commentò così il libro “That Hideous Strength” di Lewis. Il suo commento venne pubblicato sul Manchester Evening News nel 1945 con il titolo “GLI SCIENZIATI PRENDONO IL SOPRAVVENTO.” Orwell scrisse: “Tutta la vita superflua deve essere spazzata via, tutte le forze della natura devono essere addomesticate, la gente comune deve essere utilizzata come schiavi ed oggetto di vivisezione da parte della casta dominante degli scienziati, donando in questo modo vita eterna a sé stessi. L’uomo, in breve, dovrà prendere d’assalto il cielo e rovesciare gli dei, o addirittura diventare egli stesso un dio. Non c’è nulla di scandalosamente improbabile in una tale cospirazione. Infatti, in un momento in cui una sola bomba atomica – di un tipo già definito “obsoleto” – ha già spazzato via probabilmente trecento mila persone, sembra fin troppo d’attualità. Un sacco di persone nel nostro tempo allietano i sogni mostruosi di potere che il signor Lewis attribuisce ai suoi personaggi, e siamo in vista del momento in cui questi sogni saranno realizzabili.”

Lewis non credeva che il NWO avrebbe vinto questa battaglia. Huxley indicò che sarebbe sfociata nel “Brave New World”. Su questo aspetto concordo con Lewis.

 Traduzione di Johnnycloaca.blogspot.it

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. Gino AT says:

    “Dando al governo poteri illimitati, la regola più arbitraria può essere resa legale; e in questo modo una democrazia può istituire il dispotismo più completo che si possa immaginare.”

    Questa è una delle chiavi di partenza per capire il problema globale, tutto il resto sono chiacchiere sciolte.
    Bravo a chi ha postato queste righe che riassumono egregiamente il problema. Se ci si avvicina allo studio delle teorie complottistiche, saltano fuori moltissimi elementi che combaciano perfettamente con le cronache quotidiane. Non sono coincidenze, ci sono agende, scenari e fatti precisi che chiudono i cerchi. Per iniziare garbatamente, suggerisco la visione di Inside Job, i saggi di P. Barnard, il meeting di Rimini sull’MMT e tanto altro, per poi approdare agli scenari esopolitici (tutto reperibile sul web). Si arriverà a scoprire che questi filibustieri sono partiti da molto lontano e molto tempo fa.
    E di già che si è sul web, andare a vedere cosa ci aspetta digitando IBM RFID su you tube.

Leave a Comment