COSTA DEGLI ETRUSCHI: PER PARLARE DI IDENTITA’ TOSCANA

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Inizia oggi, a Livorno, “La Notte Blu della Costa degli Etruschi”, una festa di due giorni in cui si parlerà anche di storia e cultura. Ecco gli appuntamenti.

SABATO 16 GIUGNO:

ore 18,30 : “La Toscana : un lembo di Germania nella penisola italica” è il titolo dell’opera di Emiliano Baggiani e Luciano Cini che sarà presentata alle ore 18,30 nella piazza di Montenero. Interverrà anche il Professor Sergio Salvi. Moderatore Peter d’Ascenzo. L’iniziativa è a cura della Pro Loco di Montenero.

Vuoi vederci chiaro?

Acquista Subito a Prezzo Scontato su IBS i libri di Luciano Cini

ore 20,30 : Notte Blu in musica nella piazza di Montenero con il concerto “Ricordando cinema e musical”. Ad esibirsi la cantante Marianna Paci e la pianista Stefania Casu. Lo spettacolo sarà preceduto da una cena a base di prodotti tipici di Livorno. L’iniziativa è a cura della Pro Loco di Montenero. Per informazioni 347.9905528

DOMENICA 17 GIUGNO

Ore 18, 30 : L’identità Toscana: come e perché la nostra Regione conserva precise e radicate differenze nel contesto italiano: conferenza del Professor Sergio Salvi. Interverranno la consigliera regionale Marina Staccioli, il Dott. Luciano Cini ed il Consigliere Emiliano Baggiani dell’Associazione Centro Studi Indipendentisti Toscani. L’appuntamento è alle ore 18,30 nella piazza di Montenero.

L’iniziativa è a cura della Pro Loco di Montenero. Per informazioni 347.9905528

Ore 20,30 Cena Blu con prodotti tipici livornesi e alle ore 22,00 Stornelli con Ermanno Volterrani. Le iniziative sono a cura della Pro Loco di Montenero

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

3 Comments

  1. Walter says:

    In che senso mescolare?

  2. Giuseppe S says:

    Concordo con gli organizzatori di questo evento al riguardo dell’importanza degli etruschi.
    Sicuramente questi avevano una civiltà superiore che hanno lasciato nell’Etruria.
    Non ha caso in questa regione storica Toscana, umbria e parte del Lazio sono successivamente nati i grandi geni italiani, Leonardo, Michelangelo ecc. Niente è dovuto al caso, le “radici” etrusche hanno fatto buoni frutti.. La famiglia dei Medici ha trovato terreno “fertile”.
    Al riguardo della provenienza degli etruschi si discute ancora, l’influsso orientale non può essere mancato.

    • Emiliano Baggiani says:

      Ho sempre detto : Stiamo attenti a mescolare la Toscana con l’Umbria e soprattutto col Lazio…. O forse siamo masochisti ?

Leave a Comment