Nodo commissioni, riflettori su quella del Bilancio

borghi

Se dovesse vedere la luce un governo sostenuto da Pd e M5s e, ipotesi non futuribile, anche da Leu e alcuni esponenti dei gruppi Misti e di altre forze minori, i numeri in Parlamento blinderebbero la nuova maggioranza, forte di almeno 350 deputati alla Camera e circa 170 senatori a palazzo Madama. Semmai, i riflettori si sposterebbero sulle commissioni, vero snodo dei provvedimenti e dell’azione politica e programmatica di maggioranza e governo.
E fino alla prossima primavera la situazione restera’ congelata. Solo con lo scattare del biennio, infatti, si puo’ procedere con il rinnovo delle commissioni e, quindi, dei presidenti. La Lega al momento ha in mano la presidenza di 5 commissioni parlamentari permanenti su 14 a Montecitorio e di altrettante al Senato. E, in alcuni casi, si tratta di commissioni strategiche, soprattutto in vista di provvedimenti chiave, come la legge di Bilancio. Il partito di Salvini, infatti, guida alla Camera la commissione Bilancio, al Senato la Finanze.

Sempre in quota Lega e’ la presidenza della commissione Attivita’ produttive di Montecitorio, cosi’ come la Trasporti e la Lavoro, mentre a palazzo Madama gli ex lumbard ‘controllano’ anche le commissioni Affari costituzionali e Difesa. Certo, con il possibile cambio della maggioranza da gialloverde a giallorossa i numeri dei componenti resterebbero gli stessi ma il ‘peso’ e quindi gli equilibri di forza si ribalterebbero a netto favore dei sostenitori dell’eventuale nuovo esecutivo, con la Lega relegata all’opposizione assieme a FdI e Forza Italia.Altrettanto vero, pero’, e’ che il ruolo del presidente di commissione non e’ affatto secondario, anche se il peso dei numeri della nuova maggioranza ne circoscriverebbe l’azione. Ma cio’ non impedirebbe, ad esempio al salviniano doc Claudio Borghi, che guida la Bilancio della Camera, di mettere i bastoni tra le ruote e, magari, tentare di rallentare i lavori proprio in corso di esame della manovra.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment