Napolitano: vi auguro l’unità. Ma se la tenga, presidente!

di CASSANDRAgaribaldi

Tra tutti gli auspici, ha tirato fuori dalla sciarpa quello più scontato. Vi auguro di essere uniti, di restare uniti, di conservare l’unità del Paese. Caro presidente, ci c0nsenta: ma anche no! Ecco il commiato: “Dobbiamo essere molto consapevoli, pur nella libertà di discussione politica e di dialettica parlamentare, della necessità di un Paese che sappia ritrovare, di fronte alle questioni decisive e nei momenti critici, la sua fondamentale unità”. O ce l’ha o non ce l’ha, l’unità. E siccome da 150 e passa anni, il Paese ce l’ha per la riscossione delle tasse, per la negazione di qualsiasi tentativo di emancipazione dalla fatiscenza dello Stato nazionale, ne facciamo anche a meno, presidente.La questione curiosa è che le forze che dichiaravano di voler emancipare il Nord dal peso di un Risorgimento sanguinario che ha unito con la forza e la violenza, ora si scusano e dicono di  essersi sbagliati. Il neocentralismo che pervade la caccia ai posti al sole al Sud anche per le forze politiche del Nord, avrebbe il coraggio oggi di attaccare manifesti come quello che la Liga veneta incollava sui muri contro l’eroe dell’unità esaltata dal Colle? Non crediamo.

 

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

6 Comments

  1. caterina says:

    pierino…come ti piacerebbe aver ragione…
    si vede che leggi solo l’Unità o Il Corriere della sera…
    il 20 dicembre scorso tutti i giornali veneti hanno pubblicato il comunicato al Popolo Veneto sull’avvenuta asseverazione dei risultati del Plebiscito del marzo scorso… ma tant’è, c’è chi è sordo e cieco per convenienza… alla fine lo compatisco…peggio per lui!

  2. pierino says:

    @caterina
    indipendenza dove ? nel conto cc di S-busato ?

    quello del plebiscito 2013,2014,2015 con voti digitali creati dal nulla, candidato alla politiche ITALIANE e che ora vorrebbe diventar leader maximo di un governo scelto e fatto da lui stesso da solo ??

    meio tagliani

  3. caterina says:

    meno male che il Veneto ha deciso per conto suo di far da solo! I Veneti, anzi, non i loro politici e politicanti che hanno tirato la corda fin che dura per salvaguardare le loro tasche…
    Basta! a marzo scorso abbiamo selto l’indipendenza con l’89 per cento dei sì, a marzo prossimo ci voteremo il nostro Governo Provvisorio… lorsignori si faranno le italiane-regionali? Vedremo chi li voterà… comunque sia il dado è tratto e non si torna più indietro!
    Viva San Marco!

  4. Maloenton says:

    x Luigi Bandiera:
    Non ti sta bene l’Italia…se hai le palle per “sparare” OK oppure,aspetta qualche anno e ci penseranno i “Mohamed” dell’ISIS che nella “Nasion Veneta” tra 20 anni al massimo saranno la maggioranza…

    • luigi bandiera says:

      Maloenton,
      non pensare che non ci abbia pensato a quella tua profezia che mi terrorizza.
      .
      Tre svegli e una massa che dorme non fa nessun effetto: non si ha l’appoggio per sollevare il mondo, la massa per l’appunto.
      Poi i veneti in particolare sono sempre sotto attacco da parte dei KOMUNISTI (non dirmi che non li vedi e non li senti e quindi che non ci sono piu’) che appena vedono uno alzare la testa si gettano addosso per SEDARLO. O BROMURARLO..!
      .
      In pratica le tre RELIGIONI che vanno per la massima sono alleate: komunista, islamika e kattolika.
      Obbiettivo?
      UNITA’ DI TUTTI tipo UNA BELLA AMMUCCHIATA..! La sovranita’ non sara’ mai del popolo… per cui sara’ loro..!
      .
      La natura ci ha messi bene sparpagliati per il pianeta e questi ci vogliono mescolare per bene in nome non si sa di chi, perche’ cosi’ i divari tra gli uni e gli altri diminuiranno se non saranno eliminati del tutto. Vorrebbero fare un bel PARADISO TERRESTRE.
      Questi STREGONI con l’aiuto dei CAPITRIBU’ vorrebbero sostituire il PADRETERNO..!
      E, osservando, LUI fa una cosa e loro un’altra ma OPPOSTA..!!
      Purtroppo la MASSA non ha forza senza un vero CAPOBANDA.
      Lo scrivevo tempo fa:
      un treno parte se ha il capotreno;
      un’orchestra suona se ha il direttore d’orchestra;
      un plotone marcia se ha il sottotenente.
      .
      Tutte e tre aspettano il via.
      .
      QUINDI..?
      .
      SENZA CAPI POPOLO SI SEGNERA’ SEMPRE IL PASSO O SI DORMIRA’ e magari in PIEDI come i cavalli.
      .
      Consideriamo anche che: Il PALAZZO POGGIA DA SEMPRE VERSO IL BASSO per cui, noi bassi soccomberemo senza se e senza ma..!
      A COSI’ SIA…
      .
      Oh, mi posso sbagliare ne’..?

  5. luigi bandiera says:

    BASTA CO ‘STI FARISEI DEL TRIKOLORE e dell’URKA..!
    .
    BASTA IPOCRISIE E IGNORANZA SEMINATA CON ARROGANZA..!
    .
    E nel frattempo che noi si perde tempo a disquisire loro, i komunisti (non dite che non ci sono) si piombano addosso ai piu’ deboli e poveri: vogliono far pagare il tiket ai pensionati e ai piu’ vecchi..!!
    Mentre dovrebbero pensare a quei vecchi che devono rinnovare la patente OGNI ANNO di cui la SPESA PER QUEL NULLA OSTA.
    .
    SONO PALADINI DI SE STESSI E NON DEL POPOLO (dicansi LAVORATORI)..! AH, GIA’, I PENSIONATI NON LAVORANO: sono da matare dato che non lavorano piu’..!
    .
    Invece di SMETTERLA DI SPENDERE E SPANDERE o per le guerre in giro per il mondo o per i troppi FORESTALI E COMUNQUE STATALI E PARA… una bella RAZIONALIZZAZIONE CI STAREBBE BENE, si o no..??
    .
    LO STATO E’ IL MOSTRO CHE CI STA ROVINANDO..!! COSTA TROPPO E PER TENERLO IN VITA, PER MANTENERLO NON SERVE BASTONARE ANCORA I VECCHI stanchi e bisognosi di tutto..!!
    .
    Fateci morire in tranquillita’ e non sotto TORTURA DI STATO..!!!
    .
    BASTA ITALIA!!
    ITALIA BASTA!!!
    ……….

Leave a Comment