LA MAMMA DEI TASSATORI E’ SEMPRE INCINTA

di JOHN GALT

Print Friendly, PDF & Email

2 Comments

  1. E’ l’ennesima dimostrazione che abbiamo un dittatore incompetente e nemmeno troppo intelligente, che si crede onnisciente e onnipotente. E che quello italione è un popolo di smidollati. Non so in quale paese avrebbero tollerato così a lungo un individuo del genere

    • MA PENSIAMO SOLTANTO A CHI LO HA ELETTO DICHIARANDOLO SENATORE A VITA CON QUELLO CHE CI COSTERA’ (FINO A QUANDO TIRERA’ LE QUOIA CHE SPERO SIA PIU’ PRESTO POSSIBILE)ALLA FACCIA DELLA COESIONE NAZIONALE.

      AH VECCHIO COG… MA VAFF… TE E LA COESIONE NAZIONALE COMUNISTA DI M….

      W SAN MARCO E L’INDIPENDENZA VENETA

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

UNIONE PADANA, INCONTRI A CUGGIONO E ABBIATEGRASSO

Articolo successivo

LAVORO, DISOCCUPAZIONE E "DIRITTO AL LAVORO"