Ai “militonti” di Montezemolo non piace il Monti-bis

di TONTOLO

La mano destra non sa quello che fa la sinistra in casa di Luchino Montezemolo, visto che dopo aver sbattuto la porta in faccia a Giannino e Zingales, ora viene preso di mira anche dai suoi “futuristi”, quelli dell’Italia tutta zazzera e salotti (anzi poltone e sofà) buoni.

Leggo sul I-pad installato sulla mia Apecar: “Il Monti bis? I montezemoliani non lo vogliono. Luca Cordero di Montezemolo viene messo in minoranza dai sostenitori di Italia Futura. L’intervista del patron Ferrari al Corriere della Sera, in cui schiera la fondazione a sostegno di Mario Monti, viene bersagliata di critiche sul sito dell’associazione. Gli strali dei montezemoliani si concentrano su un punto specifico: l’ipotesi di un governo Monti bis. Al cronista della Dire risulta che tra i commenti in calce all’intervista, 74 in tutto, quelli negativi prevalgono sugli apprezzamenti: 34 dicono ‘no’ a Monti, 29 sono d’accordo con Montezemolo, 11 intervenuti non sono sciolgono la riserva o parlano d’altro. “Condivido l’idea progettuale del Presidente Montezemolo in tutto tranne che per il sostegno a Monti”, dice ad esempio Riccardo. “Questo governo- aggiunge- avrebbe dovuto fare molto di piu’, in termini di crescita, dismissioni, lotta all’evasione, anticorruzione, tagli ai privilegi della cosiddetta casta. Su questi temi o ha fatto solo azioni ad effetto o peggio ancora non ha fatto nulla”. Per Marco, il presidente del consiglio andrebbe ‘rottamato’: “Seguo da un po’ di tempo le proposte riformatrici di IF, spesso condivisibili e da me molto apprezzate. Non nascondo tuttavia il mio stupore nel leggere i contenuti dell’intervista di Montezemolo e del suo appoggio ad un nuovo governo Monti. Il Paese ha bisogno di cambiamenti strutturali e di recuperare la credibilita’ nei confronti degli investitori Esteri, non certo nei confronti dei grossi gruppi finanziari. Monti appartiene al vecchio e ritengo che abbia anche l’eta’ per andare in pensione ormai. Non si puo’ rinnovare un Paese aumentando la pressione fiscale o cancellando l’art.18”.

Chi glielo dice ai “militonti” del ferrarista che a lui gliene frega nulla degli altri? Monti Bis, Dracula-tris, Frankestein quater non fanno la differenza per Montezuma, purchè il prossimo governo sia pronto a strizzare l’occhio a lui ed ai suoi affari… Questa è la sua unica “Italia futura”, che per noi è “l’Itaglia presente”! Perchè lui, il Cordero, più che italiano è… ITALO! ciuf ciuf…

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

Leave a Comment