Monti e Albertini pancia a terra per far perdere la Lega

di GIANMARCO LUCCHI

La Lombardia è un crocevia fondamentale delle prossime elezioni, non solo perché si tengono le regionali, ma anche per l’influenza sulle politiche. Che sia o meno come l‘Ohio, la giornata di ieri ha dimostrato che la Lombardia e‘ in cima ai pensieri di chi si candida a governare il Paese. Nel giro di poche ore, a Milano, i tre principali candidati alla presidenza della Regione si sono presentati di fronte alle telecamere per lanciare le loro sfide incrociate e rivendicare la capacita‘ di dare nuove risposte a quella che fu la questione settentrionale, ma con lo sguardo anche agli equilibri in Parlamento. Dibattito che vicino al centrodestra ha assunto i toni dell‘esuberanza: se il leghista Roberto Maroni, forte della nuova alleanza col Pdl e deciso a ottenere per il territorio il 75% del gettito fiscale, ha definito ‘‘ormai ininfluente‘‘ la candidatura di Gabriele Albertini, a sostenere l‘ex sindaco di Milano nel ruolo di terzo incomodo fra lui e Umberto Ambrosoli si e‘ presentato a sorpresa il premier Mario Monti. Monti ha bollato come ‘‘deludenti‘‘ i risultati dell‘azione politica del Carroccio e ha battezzato la sua Agenda lombarda. I due mondi appaiono inconciliabili.

‘‘Da domenica gli scenari sono cambiati: ormai e‘ ininfluente, vinceremo anche se Albertini sara‘ in corsa in Lombardia‘‘, ha detto Maroni partendo dal patto di Arcore, che a suo giudizio ‘‘ha messo in moto un meccanismo di ottimismo fra i cittadini‘‘ nei confronti del centrodestra. Non solo, il leader leghista ha anche assicurato la fattibilita‘ del suo progetto di macroregione, nonostante le critiche arrivate da sinistra e lo scarso calore mostrato da Berlusconi. Lasciare il 75% del gettito fiscale sul territorio ‘‘si puo‘ fare‘‘ anche senza cambiare la Costituzione: ‘‘Se poi bisognera‘ cambiare qualche legge la cambieremo‘‘, e‘ stato il ragionamento fino a immaginare anche una Lombardia ‘‘a statuto speciale‘‘.

Sul fatto che Maroni non vincera‘, Albertini e‘ ancora pronto a scommettere quella Ferrari che l‘ex ministro dell‘Interno invece gli ha chiesto di preparare. ‘‘Me la terro‘ – ha risposto Albertini – perche‘ lui non sara‘ presidente, c‘e‘ un terzo dei suoi elettori che non condivide l‘alleanza con il Pdl. E con noi ci saranno liste leghiste, come l‘Unione Padana‘‘. Quest’ultima è però un’affermazione che non corrisponde al vero: UP in questo momento è al centro di variegate attenzioni e solo la prossima settimana deciderà il da farsi. E‘ stato pero‘ il presidente del Consiglio (il quale candida al Senato, sempre in Lombardia, Albertini con Pietro Ichino e Mario Mauro) a usare le parole più dure sulle ambizioni del Carroccio. ‘‘Sono profondamente deluso – ha detto Monti – dall‘impostazione della Lega, per la quale avevo anche simpatia, e di cio‘ che ha ottenuto per il Nord e il Paese, un bilancio che mi sembra pieno di negativita‘, anche per il contributo dato al Governo che ci ha preceduto‘‘.

Le grandi manovre del centrodestra e le incognite fino a ieri collegate all‘area montiana hanno per ora messo in secondo piano la campagna del centrosinistra, che punta a riconquistare la Lombardia dopo 18 anni di amministrazione Formigoni e ad avere un buon risultato anche per il Senato. ‘‘Mi sembra che la proposta di Albertini vada assieme a quella di Maroni nella massima continuita‘ con quanto realizzato sino ad oggi in Lombardia‘‘, ha affermato il candidato Umberto Ambrosoli, presentando ieri le sue candidature civiche. ‘‘Facce nuove e teste nuove‘‘, ha promesso. Ora manca solo il debutto di Beppe Grillo. E poi tutte le carte saranno in tavola, in Lombardia.


Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

47 Comments

  1. carlo says:

    ciao, unione padana a castiglione delle stiviere ha sostenuto un candidato sindaco filo italiano oggi confluito in fratelli d’itaglia, tornerebbero di corsa nella Lega, sn pochi i veri indipendentisti la maggior parte è fuori per scazzi vari personali..COMUNQUE DA LOMBARDO, CREDO CHE L’UNICO CHE POTREBBE FARE QLC PER LA NOSTRA TERRA E’ MARONI, purtroppo per provare a vicnere ha dovuto allearsi, E’ L’ULTIMA POSSIBILITA’ PER LA LOMBARDIA !!! NON PERDIAMOLA !!!!

  2. carlo says:

    La lega doveva andare da sola. Berlusconi la sta uccidendo e purtroppo Maroni non lo capisce

  3. Nik5 says:

    Se Facco dice di votare Bossi lo voto. Ma se altri mi dicono di vietare Maroni perche è meno peggio gli infilo un dito nel c.

  4. Calindri says:

    Ho visto il cavaliere ieri sera da Santoro è impresentabile, un bugiardo, un mistificatore della realtà .Come leghista non posso votare la LEGA.iL Nanetto me lo impedisce, questo accordo con il PDL fa vomitare..Ho sopportato troppo in questi ultimianni senza ottenere nulla. Il paese va allo scatafascio, siamo senza futuro.Questa volta Maroni, Tosi e compagnia bella non avranno il mio voto e quello dei miei familiari. Sono amareggiato,e deluso. Bossi candidato al Senato è una vergogna dopo i vari scandali.. Basta non se ne può più. E’ stata fatta la pulizia del gatto. Siate più seri e correte da soli eliminando le mele marce che non sono poche.

  5. Don Ferrante says:

    Chi pensa che il PdL e Fratelli d’Italia, partiti che prendono voti da Predoi a Lampedusa, da Bardonecchia ad Otranto, possano non solo agevolare, ma neppure tollerare qualsiasi anelito di indipendentismo od autonomismo lombardo è pazzo da legare !

    Col suo 15% (?) la Lega potrà al massimo puntare alla secessione dell’Olgettina !

    C’è gente che per vincere le elezioni fa di tutto: una volta ottenuta la prebenda…..ciao pirlonpadani !

  6. lombard says:

    Speriamo di no… se vogliono le cadreghe, qualche itagliota meglio di albertini lo trovano

  7. Braveheart says:

    Se Maroni vincerà le elezioni in Lombardia …e verrà eletto presidente
    Come primo accordo il Partito di DON IGNAZIO LA RUSSA …………………….. FRATELLI D’ITALIA
    imporrà giornalmente a tutti i leghisti di cantare l’inno nazionale ITALIANO e la strofetta che dice

    CHE SCHIAVI DI ROMA IDDIO VI CREO’
    dovrà essere ripetuta dai leghisti più volte

  8. Luca Morisi says:

    Se l’Unione Padana sosterrà Albertini (o Ambrosoli), certamente la mia stima verso questa testata – che alla UP è vicina – verrà intaccata, forse irrimediabilmente. Mi auguro non sia così: la collocazione naturale degli indipendentisti lombardi è per MARONI PRESIDENTE, un sostegno ad Albertini sarebbe DAVVERO RIDICOLO, non avrei parole sufficientemente puntute per descriverlo (e comunque le ometterei per la stima che ho verso G. Marchi).

  9. wow says:

    Autonomisti, se non siamo proprio cotti dobbiamo per forza appoggiare Maroni, l’unico che parla di Nord e non di destra o sinistra. Questi si non esistono più

  10. Ric 81 says:

    Prima di parlare come dice il giornalista bisogna vedere se veramente unione padana appoggerà seriamente o no albertini. A Parte che se lo farà, come alcuni della lega non voteranno la lega per l’alleanza con il nano, immagino che quei pochi votanti che votano unione padana non si sporcheranno per votare il trota di Monti in questo caso l’uomo in mutande. Detto ciò voglio solo dire che indipendentisti o no tutti guardano alla cadreghina da alleanza lombarda unione padana svp unione valdostaine movimento sardo, veneto indipendente, se hanno anche una minima possibilità ci si buttano dentro, quindi è inutile che criticate tanto la lega, è che tutti e dico tutti quandio iniziano ad annusare la scranina e il potere si vanno a far dar via anche il c…!! Resta il fatto che turandosi o no il naso per la presidenza della lombardia tra ambrosoli albertini e maroni, io da lombardo non avrei dubbi nel scegliere maroni, poi ognino è libero di avere le proprie opinioni in merito.

  11. max says:

    Ieri sera abbiamo avuto la prova provata che tutte le accuse contro Berlusconi negli ultimi 20 anni sono fregnacce di assoluto livello.

  12. Andrea tricolore says:

    Baste che perdano Lega e PDL, la Lega è il partito più schifoso del nord e la padania non esiste.

    W L’ITALIA UNITA

  13. Franco says:

    Quelli pancia a terra che faranno prerere la Lega sono questi (alla voce PDL)

    http://www.lincredibileparlamentoitaliano.yolasite.com

    (condannati, prescritti e imputati nel Parlamento Italiano)

    I miei complimenti Maroni e alla sua scopa.

    Io voterò M5S

  14. kalenord says:

    Un lombardo che si definisce autonomista e che in Lombardia non sostiene Maroni Presidente è un coglione.
    Non c’è alternativa alla proposta della Lega e se l’unica alternativa è Unione Padana che andrà con Albertini, autodefinitosi piccolo Monti, beh allora Viva la Lega!

    • gianluca says:

      Unione Padana non ha affatto deciso di andare con Albertini, checché ne dica l’ex sindaco, che sta forzando la mano. UP tiene il proprio direttivo lunedì sera per decidere come comportarsi alle prossime elezioni regionali.

      • lucky says:

        e questo mi fa piacere

      • cavallini says:

        attesa spasmodica…Unione Padana decisiva per le sorti dei Lombardi…lunedì la tensione salirà alle stelle! E tutto il mondo mediatico resterà col fiato sospeso…

        • Marco says:

          Visti i numeri che girano nei sondaggi pubblicati l’Unione Padana potrebbe in effetti essere decisiva nel far perdere Maroni in favore del candidato del centrosinistra.

          A questo punto all’Albertini, da livoroso democristiano, interessa solo far perdere Maroni, dato che non ha più possibilità di vittoria.

      • kalenord says:

        Bene. Spero in un appoggio di UP a Maroni.
        E credo che sostenere quest’ultimo sia un dovere morale per tutta la galassia autonomista lombarda. Di alternative non ce ne sono e gli altri due candidati hanno in mente di tutto, tranne che supportare istanze autonomiste.
        Sperem!

  15. Walter says:

    Monti e Albertini fanno bene a far perdere la Lega. Sono vent’anni che la Lega ci sta prendendo in giro e mi dispiace dover constatare che ci siano ancora tante bistecche davanti gli occhi dei Cittadini Lombardi e Veneti.

  16. collins says:

    Che Marone non possa farcela è un qualcosa di matematico, il più che possa sperare è di non perdere con un largo distacco.
    Comunque scomparirà dalla scena politica e con lui il partito in Lombardia, in Veneto i legaioli vanno già adesso per i fatti loro.
    n Bellerio non hanno capito che un partito che fa capo a Salvino è socialmente impresentabile.

    • Jesse James says:

      collins, sicuramente sei phil e non michael. Ti piace scherzare proprio come il grande phil. Maroni vincerà perchè il produttore di miele(pardon, il figlio di ambrosoli senior) e l’ex sindaco in mutande fanno semplicemente pena.

    • Jesse James says:

      caro phil collins, perchè tu devi essere phil e certamente non michael, al bravo cantante piacciono gli scherzi: Maroni vincerà perché il figlio di ambrosoli (che non é quello del miele come quasi tutti pensano) e l’ex sindaco in mutande fanno semplicemente ridere. Rassegnati.

    • Bacchus says:

      Totgesagte leben länger…

  17. lucky says:

    è vera?

    allora sono peggio dei leghisti, senza dubbio…puah!

    • liberovici says:

      bravo supertroll! vai così che sta facendo una battaglia meravigliosa nel nome del caracanello

      • lucky says:

        c’è poco da dare del troll, se UP si allea con due giacobini supernazionalistici sapendo pure che neanche vinceranno e di fatto dare in mano la lombardia a una manica di socialnazionalisti significa che dentro di buono non vi è niente, penso sia chiaro a me , a te, e a tutti

        così è….se vi pare

        pros pros

  18. rodolfo says:

    purtroppo è vero .. un’altra delusione della serie cosa non si fa per avere la poltroncina

  19. finotti piermario says:

    No ma nella Lega sono ancora convinti che Albertini si ritira….tranquilli, quelli sanno quel che dicono!

  20. Don Ferrante says:

    Anche se vincesse Maroni, non vincerebbe certo la Lega ma il solito Berlusconi !

  21. silvano says:

    E’ difficile essere peggio dei leghisti….. e non mi riferisco al popolo leghista ma ai loro capi intrallazzatori di bassa lega…… puah.. !!!

  22. sciadurel says:

    ma è vera questa notizia dell’Unione Padana ?

  23. lucky says:

    unione padana con monti e albertini? se fosse vero sarebbero molto peggio dei leghisti.

Leave a Comment