Monti: “Berlusconi imbroglione”! Berlusconi: “Monti incapace”!

di TONTOLO

Monti e Berlusconi sono il bue e l’asino. Il primo dà del cornuto al secondo. Anche oggi hanno replicato la pantomima con un nuovo duello a distanza. Da Palermo, il Cavaliere, definisce il premier ”un professorino che non capisce niente di economia”, attaccandolo sull’Imu e sulle politiche ”che hanno impoverito gli italiani”. Senza mai citarlo, Monti, a Torino per una convention della sua lista, controbatte, sostenendo che di fronte ”alle sfide di lungo periodo che il Paese deve affrontare, non possiamo lasciare il campo al populismo o all’illusionismo dei pifferai magici”.

Dunque, da un lato, uno dà del pifferaio all’altro, mentre l’altro dà del cialtrone (con l’aggiunta di imbroglione) all’uno. ”Dobbiamo voltare pagina – avverte il professore – ed entrare con tutti e due i piedi, con la testa e con il cuore, in una nuova fase”. ”I mercati finanziari” e’ convinto il Cavaliere, ”sono indifferenti ai governi, vanno per conto proprio”. E ”continuare a ripetere che noi abbiano portato l’Italia sull’orlo del baratro e’ una mascalzonata, del resto con Monti non e’ cambiato nulla, anzi tutto e’ peggiorato”.

Lincoln diceva: “Meglio tacere e passare per idiota che parlare e dissipare ogni dubbio”. Morale? Entrambi i contendenti di cui sopra non sono stati capaci di stare zitti!

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

Leave a Comment