Migranti gettano la spesa per la strada, scoppia l’ira dei residenti

migranti

di LAURA MILANO – FELTRE. Fanno le bizze come i bambini annoiati e gettano per la strada la spesa se nelle sporte non ci sono le bevande che vogliono loro o se il riso non è nella confezione che si aspettavano. Le due coppie di nigeriani e la donna in stato di gravidanza che convive con loro nella casa di via Po, hanno oltrepassato il limite, l’altro giorno. E i vicini di casa, quasi tutti anziani e con una pensione da fame, questa volta non hanno proprio retto l’affronto. La spesa che gli operatori avevano fatto per i migranti, provvedendo ai bisogni alimentari in base a una lista concordata con la dietista, è finita sparpagliata sulla strada, dopo un gesto di stizza.

segue su http://corrierealpi.gelocal.it/belluno/cronaca/2016/11/02/news/migranti-gettano-la-spesa-per-la-strada-l-ira-dei-residenti-1.14345182

Print Friendly

Articoli Recenti

3 Commenti

  1. Castagno 12 says:

    Gli italiani che ora protestano inutilmente e tardivamente, avrebbero fatto bene ad utilizzare la loro ira contro i politici italiani che da circa trenta anni favoriscono AL MEGLIO i desiderata del Governo Mondiale: L’INVASIONE DELL’iTALIA e DELL’EUROPA.
    ” I pensionati con una pensione da fame “, anche se non hanno letto i libri di Oriana Fallaci, sono venuti a conoscenza dei suoi ammonimenti attraverso le numerose trasmissioni televisive che li hanno abbondantemente trattati. Inoltre “gli arzilli tardivi” hanno avuto tutto il tempo di constatare l’incremento del fenomeno INVASIONE.
    Questi vecchietti che non hanno capito, o non hanno voluto capire, non sono stati informati dai loro discendenti (figli e nipotini) circa quello che sarebbe successo ? “Sonnolente” anche le nuove generazioni ?
    Perchè tutti (anziani e giovani) hanno continuato a votare, quindi a LEGITTIMARE GLI IMPRESENTABILI ?
    ORA TUTTI NOI DOBBIAMO SUBIRE LE CONSEGUENZE DEL COMPORTAMENTO SCELLERATO E IRRESPONSABILE DEL POPOLO ” SOVRANO “, nel senso CHE HA LA FACOLTA’ DI DARSI UNA MARTELLATA SUI ….. GINOCCHI (meglio andare sul sicuro).
    Se i più non facessero niente, sarebbe già un successo. Invece sostengono giornalmente IL SISTEMA, e neppure se ne rendono conto.
    Anche il drammatico PROBLEMA DELL’INVASIONE, non si risolve con la sterile protesta e CONTINUANDO A DARE LA COLPA AGLI ALTRI.

  2. luigi bandiera says:

    I SEGNALI SONO CHIARI E FORTI (non quelli dell’olio di semi -o di scemi?-).

    SONO SEGNALI FUNESTI E CHE CI DICONO CHE I CONQUISTADORES SONO PRESENTI E CI STANNO OCCUPANDO e con la religione (maomettana) e con le donne e bambini.

    Possibile che l’intellighenzia civile e religiosa non veda e senta..???

    BISOGNA FAR QUALCOSA E A BREVE, altrimenti: CONTINUEREMO A SOCCOMBERE E TRA NON MOLTO RIBELLARSI SARA’ TROPPO TARDI..!!

    Quando questi occupanti saranno anche armati magari di AK, noi, nel sonno piu’ profondo come lo fu Polifemo, possiamo darcela a gambe, sia gli analfabetis e sia gli intellighentis.
    TUTTI A CORRERE E A GAMBE LEVATE..!!

    SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa…!!!!!!

    Mi sbaglio..?

    Stiamo a vedere, se abbiamo davvero la vista e le palle per farlo..!!

Lascia un Commento