Piemonte, Michelin pronta a investire 18 milioni di euro

di REDAZIONE

”Dal 2009 la Michelin ha investito in Italia, in tecnologia e sviluppo, oltre 200 milioni di euro e nel 2013 investira’ altri 18 milioni”. Lo ha detto il direttore commerciale di Michelin Italia Giorgio Paggiarin precisando che ”con una capacita’ annua di 15 milioni di pneumatici e 4.504 dipendenti, Michelin e’ il primo produttore italiano ed il primo datore di lavoro del settore in Italia”. Qui Michelin ”ha fatturato nel 2012 – ha detto Paggiarin – 1,7 miliardi di euro, ovvero quasi il 10% del suo fatturato globale”. Un legame forte quello tra il costruttore francese, che produce ogni anno 166 milioni di pneumatici in 69 stabilimenti dislocati nei 5 continenti, e l’Italia che dura dal 1901, quando fondo’ la sua Agenzia italiana per la vendita di pneumatici, e che ”Michelin ha intenzione di mantenere e consolidare”, ha detto Paggiarin. L’occasione per rilevare ”il grande contributo allo sviluppo economico e sociale dell’Italia” del produttore francese di pneumatici, e’ stata la celebrazione dei 50 anni del suo stabilimento di Cuneo, ”il piu’ importante sito produttivo di pneumatici vettura e trasporto leggero in Italia e il piu’ grande sito Michelin di pneumatici vettura dell’Europa occidentale”.

Per festeggiare la ricorrenza Michelin ha realizzato dallo scorso aprile una serie di eventi tra cui, ieri sera, ‘Michelin made in Italy?’, focalizzato proprio sul legame con il nostro Paese. ”Lo stabilimento di Cuneo, nato il 30 settembre del 1963, ha una capacita’ produttiva annuale di 14 milioni di pneumatici e 2023 dipendenti. Tanto per fare un esempio – ha precisato il direttore commerciale di Michelin Italia – la produzione annuale di Cuneo puo’ equipaggiare 3,5 milioni di veicoli, corrispondenti a due volte e mezzo il totale delle vetture nuove in Italia nel 2012”. Oltre a Cuneo, la presenza del gruppo francese in Italia conta altri tre insediamenti, tutti localizzati in Piemonte. Torino Stura, che occupa 470 persone ed e’ anche la sede legale di Michelin e il polo di distribuzione internazionale, lo stabilimento di Fossano, che occupa 520 persone ed ha una capacita’ produttiva giornaliera di 100 mila cerchietti e 220 mila km di cavi metallici e Alessandria, che e’ il piu’ grande stabilimento italiano per la produzione di pneumatici autocarro. Con una capacita’ produttiva annuale di 1.350.000 pneumatici nuovi e 150.000 pneumatici ricostruiti.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. Gianluca Buonanno says:

    Ottime gomme per durata. Dovrebbero migliorare un po’ sul bagnato.
    (e adesso vado a dormire “boja fauss”!)

Leave a Comment