Mes, Conte: non abbiamo svenduto il Paese

 Schermata 2019-08-20 alle 20.24.24
“Saro’ presto in Aula e e avremo la possibilita’ di chiarire a tutti gli italiani quello che sta accadendo: il negoziato, come ci siamo arrivati e perche’, senza nessun problema”. Cosi’ il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha risposto ai cronisti sul #Mes, parlando a Rainews 24 appena arrivato ad Accra per la sua visita in Ghana. Sul giorno in cui avverra’ la comunicazione del premier, “non lo decido io- ha detto il presidente del consiglio- bisogna concordare con la Camera, quindi concordero’ e ci saro’ al piu’ presto, senz’altro. Non mi fate anticipare quello che riferiro’ pero’ vi assicuro che riferiro’ nel dettaglio, come e’ sempre nel mio stile. Non mi sottrarro’ a nessuna interlocuzione. Il Parlamento e’ sovrano’. Conte ha liquidato anche le accuse mosse dalle opposizioni di voler svendere il Paese con la riforma del meccanismo europeo di stabilita’. “Queste sono polemiche spicciole: riferiamo con i fatti, chiariamo le circostanze e poi ognuno si assume la propria responsabilita’”.
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Zoo di Nord Channel Tv: professione dogsitter e uffici tutela animali, parlano Cinzia Frittella ed Edgar Meyer

Articolo successivo

Alitalia, spunta nazionalizzazione