Meloni contro Barcellona: Madrid ha difeso la patria, che viene prima di tutto

meloni

Vedo quello che sta succedendo in Spagna e penso: “divide et impera”. Lo spiegavano bene gli antichi romani: dividi i tuoi nemici, indeboliscili e imponiti su di loro. Insegnamento che le Nazioni sembrano aver dimenticato e che invece è ben chiaro ai lobbisti, al grande capitale, alla finanza speculativa”. Lo scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni. “Per questo non riesco a appassionarmi alle spinte indipendentiste e autonomiste che vorrebbero dividere o indebolire gli Stati nazionali in Europa. La Patria è l’ultimo argine rimasto alla deriva mondalista e alla globalizzazione senza regole, l’ultimo luogo sicuro nel quale la sovranità appartiene ancora al popolo e non a opache strutture sovranazionali. Per questo difendere la Patria, difendere l’Italia vuol dire difendere la nostra identità, la nostra libertà e la nostra sovranità”, conclude Meloni.

Print Friendly, PDF & Email

4 Comments

  1. I Catalani stanno infatti lottando per la loro Patria.
    La Meloni ci vuole sottomessi a Roma : un posto di totale corruzione dove i parlamentari romani come lei e Fassina, s’intascano 3500 di diaria per l’affitto e dove gli uffici pubblici vengono messi nel palazzi privati di cittadini romani al fine di dare loro un reddito; tanto paga la Padania!
    Ladroni come pochi , che per secoli sterminarono i cristiani e misero in croce Gesù Cristo, sputandogli addosso e mettendogli una corona di spine; poi dopo si sono presentati come custodi del messaggio cristiano.
    Se esiste Dio , prima o poi ci aiuterà ad uscire dalla dominazione di quel posto orrendo, che con le nostre patrie secolari ,non c’entra niente.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Articolo precedente

Zaia: il silenzio dell'Europa Nobel per la pace sul sangue dei catalani !

Articolo successivo

Partiti in crisi, il sistema cambia pelle