Meeting, comicità sull’immigrazione. E l’Ue: Mare nostrum traghetto di linea per clandestini

di ROBERTO BERNARDELLISBARCHI

Un amico infiltrato al Meeting di Rimini, ha assistito un po’ al dibattito sull’immigrazione. E ne ha sentite di tutti i colori, ma la più bella, in assoluto, è quella su Mare Nostrum che, attenti bene, secondo la Marina Militare, addirittura ha dato un taglio agli sbarchi. Roba da non credere…. Sì, Mare Nostrum per lo Stato ha rallentato l’arrivo dei clandestini in Italia. “Gli sbarchi – questa è la versione – sono aumentati per lo sfascio cui si assiste nei paesi di origine dei migranti, non per Mare Nostrum che ha invece consentito di ridurre la illegalità in alto mare offrendo loro una accoglienza migliore”.

Ma chi si è alzato la mattina per sciroppare questa bestialità? Ma niente di meno che il Capo di Stato maggiore della Marina, Giuseppe Di Giorgi, intervenendo al Meeting.

Poi, è stata la volta del vescovo di Monreale, mons. Giuseppe Pennisi, che ha detto, papale papale: “La convenzione di Dublino non sono i 10 comandamenti. Serve gestione Ue delle politiche migratorie”. Ma la convenzione di Dublino che regola più o meno i rifugiati, i richiedenti asilo, non è già roba europea? Poi, un monito al governo, perché “presti attenzione particolare al problema dei bandi per l’assistenza degli extracomunitari che arrivano in Italia: rischiano di diventare delle vere e proprie ‘aste del pesce’ al ribasso in base alle quali le prefetture spendono meno ma agli immigrati non si assicurano quei servizi volti alla integrazione che sono fondamentali”.

Forse che prima non era così? Non si sapeva che erano affari? E le prefetture, che cosa controllano? Poi, la ciliegina: “La solidarietà punti all’integrazione”. Monsignore, quanto vogliono integrarsi gli ospiti?

Infine, dall’Europa arriva un dritto e un rovescio. Alla richiesta del sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gozi, di sostituire Mare Nostrum con il sistema europeo Frontex, lanciata sempre da Rimini, ecco laconica la replica comunitaria.

 

La sostituzione di Mare Nostrum con Frontex “non e’ ipotizzabile perche’ non ci sono ne’ fondi ne’ mezzi”, ha spiegato una fonte della Commissione europea, precisando che “sono totalmente infondate” le indiscrezioni di stampa in base alle quali Frontex possa farsi carico del lavoro in un’area piu’ ristretta del Mediterraneo rispetto a quella in cui opera attualmente la missione italiana. La fonte ribadisce quanto gia’ detto in via ufficiale dall’Ue, e cioe’ che cio’ che e’ fattibile e’ soltanto il lancio di un’operazione Frontex Plus a sostegno di Mare Nostrum, “magari un Mare Nostrum ridotto”. Questo sara’ il tema in discussione domani a Roma tra i tecnici Ue e italiani. Ma le agenzie sono ancora più devastanti: la fonte insiste dicendo che l’Europa e’ sempre stata contraria a Mare Nostrum in quanto rappresenta “una sorta di linea di traghetti informale tra Libia e Italia”, e incentiva in sostanza la messa in mare di immigrati clandestini. La fonte plaude comunque al salvataggio di vite umane reso possibile da Mare Nostrum. Insomma, Mare Nostrum è una sola di dimensioni galattiche, arrangiatevi.

Ma Renzi non ha la presidenza Ue? Ma Renzi non ha la maggioranza nel centrosinistra europeo che dirige il traffico delle politiche di accoglienza?

Roberto Bernardelli, presindente Indipendenza Lombarda

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

5 Comments

  1. luigi bandiera says:

    Ma perche’ non la avete capita:

    hanno fermato gli sbarchi perche’ ne dovevano arrivare a MILIONI e invece ne sono arrivati solo 72.000..!!

    CAPPITTOMMIHAI..???

    Questi sono PEGGIO DEI CRIMINALI DI GUERRA..!!!!!!

    E la fanno franca sebben CRIMINALI perche’ in tempo di pace di cui: CRIMINALI DI PACE.

    A Norimberga bisogna mandarli, per alto tradimento e plagio plurimo aggravato perche’ credono di aver a che fare con degli scimuniti..!!!

    Ci TRATTANO da dementi in generale.

    Ma che corso ha preso la politica OCCIDENTALE..??

    CHI LI COMANDA STI FUORI DAL MONDO occidentale appunto..?

    Se vogliamo salvarci bisogna fare come fecero gli ammutinati del BAUNTY..!!!

    In pratica una SANTA RIVOLUZIONE..!

    BASTA CON QUESTI che ci fanno pagare e basta per mantenere tutto il mondo, se fosse possibile.

    Ma dove vivono sti qua… o quelli la’.

    ramengo

  2. Dan says:

    >> Ma chi si è alzato la mattina per sciroppare questa bestialità? Ma niente di meno che il Capo di Stato maggiore della Marina, Giuseppe Di Giorgi

    Se pagassero anche me 400 mila euro all’anno senza aver mai dimostrato un briciolo di capacità in mare (che serve un ammiraglio in tempo di pace ?), state certi che tirerei giù il tendone del circo a suon di bestialità.

  3. Stefano says:

    qui andrà sempre peggio, per tutti noi…una serie di cialtroni ci sta mandando allo sfascio e la Ue se ne fotte…

    • Ellepi says:

      La UE non è che se ne fotte è la principale propugnatrice del meticciato come futura umanità ( vedi “Pan – Europa ” R.C. Kalergi edito nel 1923 )
      In quanto a Renzi come Letta e Monti prima di lui sta portando avanti il programma del non governo affinché la Troica possa mettere fisicamente il piede nel nostro governo… Lascio a voi capire cosa succederà poi
      E mi pare più che scontato che Renzi vada dalla Gruber dato che lei … fa parte del gruppo Bilderberg…. Come dire una bella combriccola …

  4. loris54 says:

    Renzi è un pagliaccio ! mi ha fatto una brutta impressione sin dalla prima volta che l’ho visto in TV ospite in veste di rottamatore di quella grande scopritrici di talenti che è la Lily Gruber.

Leave a Comment