Mas: secessione in 18 mesi. Parte la campagna elettorale catalana per il voto del 27 settembre.

di REDAZIONEcata4

Si è aperta ufficialmente  la campagna per le cruciali elezioni regionali catalane del 27 settembre, che gli indipendentisti guidati dal presidente uscente della Catalogna Artur Mas intendono trasformare in un plebiscito per l’indipendenza. L’apertura della campagna coincide con la Diada, la festa nazionale catalana, durante la quale venerdì  pomeriggio centinaia di migliaia di indipendentisti si sono rittrovati sulla Meridiana di Barcellona per il “Via Liuvre a la Republica Catalana” (Via Libera alla Repubblica Catalana). Gli ultimi sondaggi indicano che gli indipendentisti potrebbero conquistare di misura la maggioranza assoluta in seggi nel nuovo parlamento di Barcellona restando però sotto la maggioranza assoluta in voti. Mas ha annunciato che se vinceranno inizierà la “disconnessione” dalla Spagna, con l’obiettivo di dichiarare la secessione nel giro di 18 mesi. Il governo di Madrid del premier Mariano Rajoy ritiene che la secessione di una regione sia vietata dalla costituzione spagnola adottata dopo la fine del franchismo ed ha annunciato che si opporrà all’indipendenza della Catalogna.

 

Print Friendly

Articoli Collegati

Lascia un Commento