Mas, il momento delle decisioni per il futuro della Catalogna. La volta buona?

di REDAZIONEmastributs

Questa volta si può dire “ci siamo”? Sembrerebbe proprio di sì. Il presidente catalano Artur Mas (CiU) presenterà a breve il suo progetto per  il futuro politico della Catalogna. Sia che ci sia un accordo o meno con Esquerra Republicana de Catalunya (Erc). Mas si spiega meglio: “E’ arrivato il momento delle decisioni”, e lo dice dopo un lungo periodo di negoziati alla ricerca di alleati e società civile pronti a sostenere la causa  indipendentista. “Serve flessibilità – ha aggiunto – per trovare un punto comune che consenta di andare avanti e finora (con l’Erc) non lo si è trovato”, ma si deve partire dalla trasversalità della partecipazione della società civile alla consultazione del 9 novembre scorso, “sul fatto che la società civile ha superato le dinamiche dei partiti”.

Qundi martedi’ 13 gennaio il presidente di CiU parlerà alla Camera catalana per un bilancio di prima metà della legislatura. La Finanziaria 2015 ha superato il primo passo dell’iter parlamentare (merito dell’astensione di Erc). Il leader repubblicano, Oriol Junqueras, intanto spinge affinché Mas convochi le elezioni anticipate. A quanto pare, invece, il presidente della Generalitat punta invece ad arrivare alla fine della legislatura, nel 2016. In caso di voto anticipato, Mas sostiene in ogni modo una lista unica dei partiti indipendentisti, mentre Junqueras – dato per favorito da molti sondaggi – propende per liste separate.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment