Elezioni anticipate, Mas inizia le consultazioni. Vertice catalano il 24 novembre

catalogna libredi REDAZIONE

Il presidente del governo catalano, Artur Mas, ha cominciato un giro di consultazioni dei partiti favorevoli al referendum sull’indipendenza in Catalogna, per esplorare le possibilità di un accordo sulle elezioni anticipate e concordare i prossimi passi dopo la consultazione sull’indipendenza di domenica. Il leader di CiU ha previsto riunioni con il leader di Esquerra Republicana (Erc), Oriol Junqueras, con quello degli ecosocialisti di Icv, Joan Herrera, con il segretario della Candidatura d’Unitat Popular (cup), David Fernandez, con Josep Rull (CDC) e Ramon Espadaler (UDC) della federazione CiU. Mas, secondo fonti della Generalitat, incontrerà anche il segretario dei socialisti catalani, Miguel Iceta, con il quale non esclude prossimi accordi, dopo l’offerta del Psc di un accordo per l’approvazione della Finanziaria 2015. Restano esclusi dalle conversazioni il Partido Popular e Ciutadans. L’iniziativa per arrivare a un referendum legale sull’ indipendenza della Catalogna va avanti, nonostante il rifiuto opposto dal presidente del governo, Mariano Rajoy, a “ogni riforma costituzionale diretta a liquidare la sovranità nazionale”. Il 24 novembre, secondo le fonti, Mas ha previsto di convocare in un atto solenne al Palazzo dei Congressi della Catalogna circa duemila esponenti della “società civile catalana” ai quali esporrà la sua ‘road map’ per la fine della legislatura.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment