Maroni: proporrò il ritiro delle delegazioni della Lega da Camera e Senato

di REDAZIONE

“Dopo l’approvazione della legge di stabilita’ e della legge elettorale, proporro’ alla segreteria  federale che la Lega decida di ritirare le proprie delegazioni da Camera e Senato”. Lo ha detto il segretario della Lega Nord Roberto Maroni, parlando a Bologna dal palco della manifestazione contro il governo Monti e le tasse a cui e’ intervenuto anche Umberto Bossi e alla quale hanno partecipanto, stando alle cronache, un migliaio di persone. “Non e’ l’Aventino, l’Aventino non ci interessa, e’ la nuova  fase, e’ il progetto egemonico della Lega”. In realtà appare più un’operazione mediatica, visto che dopo la legge di stabilità e la legge elettorale a questo Parlamento resterà poco da fare. Diverso è se l’iniziativa fosse preparatoria alla decisione di non partecipare alle elezioni politiche prossime: ma questa è una decisione che viene demandata all’assemblea federale del prossimo febbraio.

 

“Il 24 novembre vicino a Brescia organizzeremo una grande assemblea alla quale invito tutti i sindaci e amministratori, non solo della Lega, per un grande fronte contro il patto di stabilita’, azioni concrete che potranno arrivare anche allo sciopero fiscale e alle dimissioni di massa: facciamo sul serio”. Lo
ha detto il segretario della Lega Nord Roberto Maroni, parlando a Bologna dal palco della manifestazione. Il Patto di stabilita’ per i comuni “deve essere cancellato perche’ impedisce ai sindaci virtuosi di spendere i soldi che hanno in cassa, risorse che vanno nel calderone romano per pagare il debito di Roma, della Sicilia e della Calabria”. Parlando della ristrettezza di risorse sofferta dalle amministrazioni locali a causa dei tagli, Maroni ha aggiunto che “se andiamo avanti cosi’ i piccoli comuni, l’anno prossimo, non potranno pagare i fornitori e i servizi”.

“Se il Consiglio federale mi chiedera’ di candidarmi diro’ di si’, per me e’ un orgoglio e non c’e’ niente di meglio che essere al governo nella propria Regione, in Lombardia ho i miei affetti e il mio mondo”. Maroni lo ha detto sempre a Bologna. “Sara’ una battaglia dura, ma ho le idee chiare”, ha aggiunto Maroni citando due punti fondamentali di quello che e’ un anticipo di programma elettorale. “Per la Lombardia il 75% delle tasse deve rimanere li’ – ha precisato il leader del Carroccio – e lotta senza quartiere alla criminalita’ organizzata”.

Alla fine della manifestazione il segretario federale ha consegnato alla Lega emiliana un assegno di un milione di euro come contributo del movimento alle popolazioni colpite dal terremoto del maggio scorso: si è così dato corso a una promessa che era stata annunciata qualche tempo fa.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

70 Comments

  1. fabio ghidotti says:

    ritirare i parlamentari da Roma ha senso se lo si fa subito, per protesta contro la legge fascistissima che obbliga l’insegnamento dell’inno mamelico nelle scuole.
    Aspettare la vigilia della fine della legislatura (come scritto in una delle poche cose salvabili che ci sono qui sotto) sarebbe una buffonata propagandistica.
    Molto più serio lasciare li’ quei parlamentari fino alla fine, visto che erano stati mandati anni fa, e poi impegnarsi a non mandarne mai più!

  2. fabrizio says:

    Quanti poveri cialtroni vedo qui blaterare senza essere testimoni oculari della splendida giornata bolognese odierna…. Protestatari o lamentosi da poltrona direi.
    O semplicemente in malafede. Aspettate pure l’agognata Indipendenza da quelli del PD o del defunto PdL allora oppure smettere di criticare l’unico movimento che è mosso da un concreto ideale. Fattibile, non utopistico. Avrei voluto vedere quale altro partito fosse stato in grado di muovere migliaia di sostenitori in una giornata come oggi.
    Vergogna ! PRIMA IL NORD !

    • Veritas says:

      Fabrizo, il termine “ideale” è usato poco nelle conversazioni e negli scritti odierni perchè è qualcosa di assai raramente sentito, di quasi dimenticato in questi giorni nostri. Ti faccio i complimenti per averlo usato.

      • bifulco says:

        io invece ti faccio i complimenti per l’uso della lingua: ”avrei voluto vedere quale altro partito fosse stato in grado” dimostra che oltre agli ideali hai anche tanta ma tanta….di quella cosa che contraddistingue te, Veritas e tutta la brillante famglia padana!

    • Francesco says:

      sogna , sogna… intanto noi emigriamo e la nostra terra muore. State pure lì a scomparire

    • lancillotto says:

      Si, il nord.. della calabria.

  3. Arcadico says:

    … Dopo aver dilapidato negli anni un patrimonio di consensi, ma prima ancora di uomini e sopratutto di idee …

    Condivido
    Verbalizzo
    Sottoscrivo

    Non so che senso avesse la manifestazione di oggi …

    Di certo si è prestato il fianco alle critiche …

    Recuperare la credibilità perduta senza un cambiamento interno … vero … sarà molto ma molto dura!

    Intanto i piccoli Ortotteri Ensiferi … crescono e prosciugano i pochi voti di protesta e di novità che la Lega riusciva a tirare assieme!!!

  4. Rinaldo C. says:

    Spett.le Redazione Indipendenza

    io ero a Bologna e sicuramente non c’erono 1.000 persone dato il brutto tempo che ha colpito tutte le regioni del nord ha forse costretto molte persone a stare a casa ma sicuramente c’erono oltre 2.500 persone non le ho contate, ci voleva troppo tempo e non potevo ascoltare quello che i siegretari nazionali in primis e poi purtroppo ho dovuto ascoltare ancora per una volta il povero bossi di cui si è capito poco ha detto i suoi soliti slogan e alla fine ha parlato il Maroni con chiarezza di contenuti, che sicuramente porterà a compipento, è solo 5 mesi che pè alla segreteria federale , lasciamolo lavorare, alla fine vedremo i risultai, e spero che il cosniglio federale non l’allontani dalla segreteria federale e non si candidi per l governatorato della Lombardia. per me è meglio che lavori all’interno della segretrria della lega Nord perchè ha avuto fiducia dai militanti.
    Questo è un mio pensiero, altri la pensono diversamente ma è importante discuterne per poi raggiungere lo scopo finale.
    Gli addetti alle comunicazioni con l’ester no della lega hanno dato i loro numeri 5-6 mila persone forse ne c’erono un pò di meno ma sufficenti.

    Rinaldo Cometti

    • Ferruccio says:

      Rinaldo Cometti…

      Effettivamente se a Bologna c’erano 2500 persone come Lei dice provenienti dal Veneto ,Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Marche, ed Umbria cioè 6 regioni è un ottimo risultato, ….molto meglio delle 320.000 firme del Salvini……..O Rinaldooooo svegliamociiiiiii….. non siamo ancora MORTI ma siamo MORIBONDI

    • Jesse James says:

      No caro Cometti, MARONI deve diventare governatore dellamLombardia anche per rilanciare la lega. Sarà il governatore della prossima macro regione padana e quindi porterà a compimento l’obiettivo storico della lega. Fare solo,il segretario federale senza avere la macro regione non serve a nulla.

      • rimmel says:

        Ecco, adesso capisco. Jesse è un nemico giurato della Lega, la spinge ai gesti inconsulti, la piazza in un angolino, vuol far fuori Maroni relegandolo in Lombardia….Jesse James è smascherato! E’ il figlio di Zaia e il cugino di Tosi!!!!

    • gianicolo says:

      Cometti ma pure tu ti ci metti….con l’aria gentile di chi dice cose sensate sputtani anche tu i tuoi capi che parlano di 5-10 mila persone e tu invece ne conti 2500? Ammettilo che non sai contare! Ma ti rendi conto che così vai contro il potere della parola santa ? Che ti metti in cattiva luce? Li hai contati i Gazebo? Erano centomila! Perch’ vuoi forse dare del bugiardo a Salvini? ma come ti permetti? Cazzo Cometti salga a bordo! Ed esegua gli ordini Cometti! La Lega è mica qui a contare le fave!

  5. Don Ferrante says:

    Maroni mi sembra scoppiato !

    Minaccia il ritiro delle delegazioni della Lega da Camera e Senato !

    Il bello è che colà la Lega non ha nessuna delegazione !

    In Parlamento siedono alcune decine di persone, elette nelle liste della Lega ma senza vincolo di mandato, che hanno tutto il diritto di portare a termine la legislatura, di uscire dal Gruppo Lega e passare al Misto (vedi Bodega) o ad altri.

    La Lega può certamente “sollecitare” i parlamentari a fare o non fare qualcosa, ma non può certo riportarli a casa !
    Non ne ha alcun potere !

    Maroni mostra muscoli che non ha, nella più tradizionale e bossiana continuità: le 200,000 doppiette, la guardia padana…..! Peccato, così giovane e già così partito….!

  6. francescopd says:

    Pagliacci erano e pagliacci rimangono.
    Capireai, ora il vitalizio è aqcquisito, e a marzo comunque andavano a casa.

  7. berg says:

    Dopo aver dilapidato negli anni un patrimonio di consensi, ma prima ancora di uomini e sopratutto di idee, la Lega di oggi mi sembra un tennista che sta per giocare l’ultima palla per rimanere nel match, non può più permettersi di sbagliare, al più piccolo errore sarà la fine.
    Saprà il nostro tennista ribaltare le sorti del match?
    Al di la delle metafore, quello che oggi può fare la Lega per invertire la tendenza negativa è, tanto per cominciare, liberarsi una volta per sempre dei suoi alleati.

    • EROS says:

      L’anima della Lega è momentaneamente sopita causa scandali e alleanza mal digerita per molti anni con Berlusca. Mai più un’alleanza diretta con questo, semmai con ampie fasce del suo partito come è avvenuto a Verona. Lasciamo passare del tempo ed usiamo nel modo più consono, gazebo sul territorio e vicini alla gente facendo capire l’essenza della Lega.
      Tutto il resto è nulla.

  8. Lucafly says:

    MARONI…..time expired

  9. xy says:

    Ma Isabella, una donna fine e molto capace, non si vergogna di stare in una compagnia di guitti della comunicazione come quella che la affianca in Bellerio. Lei sa organizzare le cose ma questi gliele boicottano! Io le cose le vedo e le sento, nei corridoi e vi giuro che lei è capace ma intorno a lei molti boicottano a partire dai capi e capetti giornlalistici e non.

    • free lance says:

      Basta balle o chiacchiere. Isabella Votino è capace. quale romana, donna del vimiale, italianista è un nemico cui riconosco qualità. Non rispetto chi ha tradito la Padania e chi prende per i fondelli la nostra gente…cioè tutti (TUTTI) i componenti del consiglio federale leghista.

  10. ginalebole says:

    La colpa del flop è dei salviniani! Su questo non ci sono dubbi. Calderoili ha fatto il suo dovere, altri no!

  11. barabini says:

    E adesso è arrivato pure il bacio mortale di Alfano!!!! Alè, dice che spera che Maroni faccia le primarie!!! Siamo a posto. La gente è scema, molto scema. Ma non del tutto deficiente. Jesse i tuoi sondaggi che dicono?

    • Jesse James says:

      Mai creduto ai sondaggi. MARONI sarà presidente della Lombardia. Questo non e’ un sondaggio, ma una decisione già presa dai poteri forti lombardi. Che hanno capirò che se non ci si affranca dal centralismo fallimentare romano e’ finita anche per loro e i loro interessi, noi lo facciamo perché ci crediamo, loro per difendere i loro danee… Ma il risultato andrà bene a noi e a loro.

  12. radimiro says:

    Le buffonerie dell’Arafat di Varese superano ormai di gran lunga quelle del Gheddafi di Gemonio; ritirano le truppe a una manciata di settimane dalle elezioni.
    Il partito va a picco fra guerre civili interne fra maroniti (maroniti di stretta osservanza contro salviniti, salviniti contro tositi, tositi-fontaniani alleati col Porkezio in funzione anti-salvinita, ecc) e l’abbandono di massa della militonza: oggi a Bologna MENO DI MILLE PERSONE ad una manifestazione per la quale si era mobilitata tutta la base con le solite minacce di espulsione per chi non avesse partecipato. Bellerio game over.

    • Aquele Abraço says:

      Oh radimiro, cerca di aggiustare la mira perché ti stai sparando sui piedi.
      Si capisce lontano un miglio (concordanza non cercata) che sei solo un infiltrato centralista itagliota che in realtà teme la Lega.

    • Rinaldo C. says:

      tu eri a Bologna io si e non sono un militonto, tuu unvece cosnti delle balle io non dico che c’erono 5-6 mila persone perà dato il tempo bruttissimo in ogni regione da dove sono partiti, sicuramente c’erono più di 2.500 persone è già buono. Importante che la Leg Nord 2.0 non faccia più chiacchre, non più inciuci, stop al mestiere del politico, eliminare i parassiti della politica, ORA è IL MOMENTO DI FARE I FATTI, LARGO ALLE PERSONE CON IDEE CHIARE E LUNGIMIRANTI, MEGLIO SOLI CHE MALACCOMPAGNATI
      I MILITANTI SONO I VERI PADRONI DEL MOVIMENTO E NON SCHIAVI. SIAMO NOI CHE DIAMO GLI IMPUT AL MOVIMENTO, DEVONO ASCOLTARCI. CHIARIO!!!!!!
      in via bellerio lo stanno capendo e Maroni sicuramenete se non vuol perdere credibilità dopo quello che ha detto ora farà i fatti, capito miscredente.

      Rinaldo

    • berg says:

      So di per certo che nessuno, dico nessuno dei militanti della Lega è stato minacciato di espulsione per la mancata partecipazione alla manifestazione di Bologna, come per tante altre cose.
      La sua affermazione è semplicemente falsa e gretta, e questo da l’idea di che razza di idioti imperversano su questo sito.
      A radimiro e a tutti quelli come lui dico solo questo: imparate a fare analisi sensate ed a proporre delle idee, ammesso che ne siate capaci, altrimenti se vi limitate ad insultare e scrivere coglionate inventate, siete e sarete solamente degli idioti.

    • Lucky says:

      radimiro, se vai a cagare invece di postare cazzate fai un favore allìindipendenza

  13. Albert Nextein says:

    Quel che dicono e fanno è inefficace, senza presa sulla gente.
    L’unica possibilità per poter rientrare alla grande in politica attiva sarebbe l’organizzazione di una incisiva rivolta fiscale.
    Ma subito,senza rimandare.
    Con commercialisti, avvocati,consulenti tributari che assistono i rivoltosi e scioperanti fiscali nell’affamare il sistema pubblico.
    Diversamente , sono inutili.
    Come e più degli altri partiti.

    • bufobifo says:

      si una bella rivolta come quella già fatta dalla Lega contro il canone Rai!!!! E in questo caso, poi, invece di far nominare direttori in Rai, dopo la rivolta, si fanno pagare le multe ai pirla che aderisocno e si fanno nominare dei leghisti al posto di Befera e soci! Ma che cazz!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Il cervello ormai è all’ammasso!

      • Aquele Abraço says:

        Quella parola cosi lunga e dura che tieni voluttuosamente in bocca, … se per caso è un’offerta, … hai sbagliato indirizzo.

        • Nibbio says:

          Ehi, trans brasilero, ti sei tradito !
          La tua supersensibilità posteriore ha colto in un’esclamazione rustica il nerbo duro del discorso che più ti interessa, ma per ripicca vuoi fare il ritroso !

          Dai, cicciolino, non abbatterti: in via Bellerio troverai tanti disposti a consolarti….

          • Aquele Abraço says:

            Il nerbo duro del discorso sembra che se lo trastullino in bocca quelli come te, caro il mio uccellone rapace e necrofago.
            Quanti uccellini ti divori al giorno, golosone?

  14. Unione Cisalpina says:

    solite maronate lekkiste… proklami x babbei e militonti …
    riuniska subito i sindaci leghisti (300 !?) di tutta la cisalpinia in una assemblea deliberante ke sanciska immediatamente modi e tempi d’azione x realizzare finalmente ciò ke kontinua a minacciare ciarlatanamente…

    Maroni BUFFONE !

    • V: says:

      stia attento! Puffone, lei voleva scrive Puffone, sennò il petisso si incazza come il Berlusca e la fa individuare dalla polizia mentale di Salvinus e condannare!

    • Rinaldo C. says:

      Maroni non è un buffone, voi siete degli arretrati mentali, non vedete al dilà della punta del vostro naso, invece di sparlare, pensateci prima di dire merdate, è ovvio riunirà tutti i sindaci e fa bene, è giusto, dopodichè avrà delle risposte, sicuramente se qualche vostro sindaco del vostro movimento se ne avete, da soli non siete nessuno, volkete l’indipendenza giusto la voglio anch’io sicuramente uniti pur con i propri simboli possiamo vincere anche in Lombardia, meditate popoli cisalpini, meditate, alla fine non fate come quelli del sud che hanno la bava alla bocca altrimenti siete anche voi dei terroni, svegliatevi lavatevi gli occhi e le orecchie ee anche la bocca quando l’aprite viene fuori solo della merda. Voi siete dei veri militonti, noi no e in modo particolare io personalmente, perchè ragiono e penso che prima il nord per cui possiamo conquistarlo e renderlo libero dagli idioti itaglianoti.
      con rispetto saluti cordialmente.

      Rinaldo

    • Veritas says:

      E tu, cosa fai???

  15. Francesco says:

    e intanto che questi come al solito farneticano e pensano alle cadreghe, la nostra terra sanguina, ormai in mano allo straniero. Solo 20 anni fa sarebbe stato impensabile leggere questi articoli…

    http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/12_novembre_11/lecco-ndrangheta-sindaco-scorta-2112649973300.shtml

    La guerra ormai è stata persa senza che nessuno si sia veramente opposto all’invasione. Popolo di pecore.

    • Unione Cisalpina says:

      ke amarezza ! … disarmante …. di fronte agli atteggiamenti nonkuranti ed indifferenti dei presunti padanisti … eletti lekkisti V I L I

  16. LOT says:

    Non sono leghista ma se lo fossi stato sarei sceso a Roma a prendervi tutti a calci nel culo!

    Avete derubato la gente anche nella loro fiducia ed eravate e siete tutti in pieno accordo per rifarlo. Vi siete fatti dare fondi di Stato (cittadini depredati) per poi esportarli in Tanzania… in altre parti del mondo avreste già perso la testa!!!

    Meglio se chiudete baracca..!

  17. carletti says:

    Mille persone? Inconcepibile! Debbono subito saltare delle teste! Ci saranno dei responsabili di questo flop di merda perdio! Cazzo! Ieri per un flash.mob di danza c’erano a Roma 14mila persone e voi inetti nonmpirtate nemmeno milel tra parenti e servi in piazza? ma che cazzo! Si alzino i patiboli!”

    • Jesse James says:

      Stai calmo carletti, va bene così, ormai la gente vani piazza solo per le Cazzate tipo quelle che segnali tu. Ma il voto e’ altra cosa. E la Lega aumenterà, purtroppo per te.

      • demoniogemonio says:

        Ok Jesse, ok così! Tu dici il vero e sto Carletto poi, dopo il trionfo, ce lo incul…

      • Ferruccio says:

        Pistolero !!!!
        Smettila di scrivere caxxate sei come il Boby parli parli ma si vede lontano mille miglia che non credi ne a quello che scrivi ne a quello che dici…

        Elezioni regionali anno 2010 Lombardia Lega Nord 26,2% 18 consigliri regionali….

        Ti accontenti di una perdita secca del 50%

        • Aquele Abraço says:

          Ferruccio, qual’è la calamita che ti attrae irresistibilmente, rivelati.
          Troppo facile tirare il sasso e nascondere la mano, sei solo un infiltrato disturbatore e codardo.
          Va fora dei cojoni, mona!

          • Ferruccio says:

            La calamita che mi attrae ????

            Sono i 20 anni di militanza in Lega…..

            Conosco meglio la Lega ed i pseudopersonaggi di via Bellerio che i movimenti dei miei conti correnti…

            Comunque non andare

            “fora dei cojoni” PIRLA !!!!

            P.S.
            chiami il dott. Salmoiraghi in via Bellerio 0266234420 lui conosce molto bene Ferruccio Gasparro

        • Jesse James says:

          Ferruccio, segnati da parte quello che ti dico e ci si risente a primavera. MARONI sarà governatore prendendo quattro volte i voti della lega. Contento ora? Hai capito bene? Te saludi.

      • Nibbio says:

        A’ mago del grilletto ! A’ fenomeno dell’estrazione !
        A’ pistolero !
        Oggi la Lega in Lombardia può puntare al 15 % !
        Alle ultime Regionali era sopra il 26 % !

        Il voto è un’altra cosa ! Il vuoto in testa è un’altra cosa ancora !

    • fabio ghidotti says:

      mille persone “solo”?
      Maroni parlava a Bologna, mica a Bergamo!

  18. Ferruccio says:

    Questi continuano a prenderci per il CULO………

    Boby Maroni ancora non hai capito !!!!!

    Del CIARPAME dei LESTOFANTI e degli AFFARISTI di via Bellerio il popolo del Nord ne ha piene le PALLE

  19. Daniele says:

    Politicante sempre più falso e inetto.
    Avrà detto la verità almeno una volta in vita sua?

  20. renzo merati says:

    Mille persone? Mille persone? Finalmente cominciano a contarli davvero e non alla Calderoli-Carcano….mille persone…roba da ritiro con ignominia. Altro che ritiro delle delegazioni! Buffonate…

    • tere says:

      a tutti : se non siete leghisti che vi frega di quello che dice Maroni ? Lo ascoltate nonostante tutto perchè è comunque l’unico che dice qualcosa ……
      meditate di più, andate oltre l’invidia

      • Ferruccio says:

        SIg. Tere……

        A noi piace ascoltare le panzane dei GIULLARI LANZICHENECCHI di via Bellerio……..

      • lina says:

        quale posto pubblico occupi? Hanno beneficiato tua zia o tua cugina? Maroni dice…per gente come te ok.

      • radimiro says:

        Marò lo manteniamo noi, quindi gli faremo le pulci fino all’ultimo. Stesso discorso per i parassiti de la Banania e di radio Banania che campano di soldi pubblici. Se così non vi iace fatevi portare via dai vostri amici alieni.

        • nanella says:

          Adesso sentite l’Aurora che si incazza e parla in bergamasco fasullo annullando i vostri cervelli. Attenti che oltre agli aleni extraterrestri qui in Bellerio abbiamo pure quelli umani!!! Ah ah ah La padania vi sconvolgerà! E il cantiere vi inghiottirà nei piloni di cemento! Ora e sempre BELLERIO!

      • Leghistanco says:

        tere, hai provato i modelli a doppia velocità ?

        Rilassano e divertono più de “La Padania” !

      • Veritas says:

        Perchè c’è un vecchio detto : “chi disprezza apprezza”.
        Infatti io non sopporto Grillo e il suo modo di far politica, che poi “”politica” non sarebbe proprio il termine giusto, nel suo caso. Perciò io non leggo mai niente su di lui e sul suo movimento, nè sulla stampa nè su Internet, nè lo sopporto in TV e me ne guardo bene dal mendargli messaggi o commenti…..

Leave a Comment