MARONI: LA LEGA NON CAMBI MA DIA SPAZIO AI GIOVANI

di REDAZIONE

Roberto Maroni ha rilasciato oggi un’intervista a Sky Tg24. Eccone la sintesi.

«C’è più che aria di inciucio. Credo che si stia pensando di fare come Craxi e cioè una legge elettorale punitiva contro qualcuno e quel qualcuno è la Lega. C’è il timore che nella mente di qualcuno del Pdl, Pd e Terzo Polo qualcuno pensi questo ma io credo che non ci riusciranno». Con Berlusconi «non siamo nemici, ma siamo su fronti opposti, il Pdl sostiene il governo Monti mentre la Lega è all’opposizione; e quando ci parlaimo gli ribadisco la posizione della Lega e cioè che in questa situazione, alle prossime elezioni il Carroccio andrà da solo». «Con Berlusconi c’è un rapporto molto buono. È una persona che stimo e non ho mai rinnegato l’azione del governo Pdl-Lega, siamo stati sempre leali ma ora le cose sono cambiate e siamo su due fronti diversi». Lo afferma Roberto Maroni, ospite di Skytg24 parlando del suo rapporto con l’ex premier con cui condivide la passione rossonera «Quando ci sentiamo parliamo di Milan».

Sulla evoluzione della Lega: «Io non credo ci sia bisogno di cambiare la Lega. Ci sono delle cose positive che devono continuare, poi sono stati fatti degli errori che io ho denunciato, ma il progetto della Lega è e rimane, quello c’è. Bisogna dare spazio ai giovani: l’età media dei nostri sindaci è 35 anni, si tratta di gente capace ed io penso che c’è bisogno di dare spazio alle nuove generazioni, nuova linfa al partito, ma la linea è quella del segretario».

A proposito della candidatura di Roma per le Olimpiadi 2020: «Io ho ripreso l’articolo comparso sull’Espresso e non sulla Padania che si pone un problema: con tutti i precedenti e gli sprechi, dice l’Espresso, sarà una grande mangiatoia di nuovo? Io ho messo sul mio profilo facebook il link dell’articolo e ho detto: visto i precedenti temo di sì. Ci vorranno tanti soldi, ora chiediamo sacrifici agli italiani quindi ha senso ipotecare miliardi di euro per fare una cosa che ora non credo sia utile. Siccome la prossima settimana Monti deve decidere gli ho dato il mio consiglio».

A proposito dei ricorsi di alcuni parlamentari contro la riforma dei vitalizi: «Io sono contrario e poi non sono 16 i leghisti ad aver fatto ricorso, ma due. Ma, al di là dei numero io penso che in un momento in cui si chiedono sacrifici i parlamentari debbano essere i primi a farli. Penso che la decisione di Molgora sia sbagliata gliel’ho detto e spero che ritiri il ricorso».

Sui soldi e i bilanci dei partiti: «Bisogna togliere ogni ombra, obbligare i partiti e i sindacati, tutti quelli che hanno contributi pubblici, a fare bilanci certificati. Bisogna trovare i meccanismi per rendere leggibili e trasparenti i bilanci e togliere il sospetto che la politica sia il caso Lusi: è un’accusa a tutta la classe politica».

Sulla gestione a Roma dell’emergenza neve:  «Sono deluso da Alemanno. Per come ha gestito la, diciamo così, emergenza neve. Lo dico per par condicio» ha spiegato l’ex ministro dell’Interno dopo che il sindaco di Roma si era detto «deluso» delle critiche dello stesso Maroni alle Olimpiadi a Roma. «C’è libertà di opinione, io ho espresso la mia», ha spiegato Maroni a proposito della polemica sui giochi olimpici.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

22 Comments

  1. Andrea T says:

    Maroni e Tosi siete la nostra speranza

  2. cogo andrea says:

    LA LEGA E’ ORMAI IL PASSATO . ORA SI PASSI AL FUTURO . SVEGLIA MARONI . PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI . maitruffe@hotmail.it 347 3076527 http://www.lindipendenzanuova.com/maroni-lega/

  3. zenzero says:

    Tosi, un fascista che, seguendo la dottrina Borghezio, ha usato la Lega per infiltrare il più becero nazionalismo italiano.

  4. wanda51 says:

    La Lega cari miei non fa più paura a nessuno. E anche il Pdl, vedrete, se ne frega della tiritera che senza Lega non si vince…..

  5. camuno says:

    Ma Maroni, essendo che dicono è di sinistra come origine, ed essendo che è amico di Tosi che dicono eè fascista, si deve considerare nazi-maoista?

  6. jacopo says:

    Caro direttore, caro Facco. Se l’idea che qualcosa si possa cambiare in queste terre ha ancora un valore, se la speranza che il futuro sia diverso dal film che abbiamo visto negli ultimi 70 anni ha ancora un posticino nei nostri cuori lo si deve a chi non si e’ piegato. A chi, come voi, ha saputo attraversare la tempesta, tenendosi lontano dalle prebende e dalla corruzione di un bel posticino caldo, attraversare il deserto spirituale e materiale grazie alle vostre capacita’ preofessionali per approdare ad un’isolotto nel quale tenere accesa la fiamma. Leggere parole come quelle pronunciate dall’alto dirigente leghista di cui sopra mi fa solo tristezza. Ancora questa tiritera dei giovani (dopo che ne avete uccisi nell’anima migliaia che avevono creduto nelle vostre barzellette????) ancora i rituali omaggi al “vero capo” che non eiste più da un pezzo. Quanta ipocrisia, quanta politica politicante su cui la Lega ha sputato per anni. E adesso la merda messa nel ventilatore da queste camice verdi (a proposito ma dove sono le celebrate camice verdi della protezione civile padana con la neve e i disagi di questi giorni????) torna sui loro musi. Grazie a due uomini tutt d’un pezzo come voi, che avete sofferto e taciuto per anni dignitosamente, si può ancora credere a qualcosa. Grazie. Jacopo

  7. simo minervini says:

    L’unica speranza, anche se remota, è che il vecchio Umberto riprenda il controllo totale. L’unica, perchè i suoi colonnelli sono tutti frolli e i giovani (chi? Salvini? ingrassato e invecchiato e bolso…Giorgetti? un giovane ultranovantenne…Zaia? vecio dalla nascita? Tosi, fasciogiovanile?) non sono in grado. Potrebbe essere l’ultima partita, giocabile…Il resto è zero più zero: E piantatela tifosi di Reguzzoni che avete rotto i c…

    • batwoman says:

      ma di cosa stati parlando? di politica, o di un centro estetico? s

      • simo minervini says:

        Di un centro estetico, proprio così cara saputella…di un centro estetico e del resto con questi debosciati di che cosa si potrebbe parlare sennò??? La lega ce lo ha duro???? il cervello forse. per il resto animaletti televisivi pieni di se stessi e vanitosi come delle femminielle…senza entrare, per carità, nella loro vita privata. Auguri bat…

      • Ferruccio says:

        Vi siete dimenticati il Grimoldi…..

        Il vecchietto dei Giovani PEDONI

  8. elsciaraui says:

    Ma è vivente?????

  9. mark says:

    Strano che non abbia fatto un appello a pagare il canone Rai, in nome di Bianchi Clerici

  10. aurora says:

    Allora, se è questione di età, Isabella va bene.

  11. giaveno says:

    Evviva…. lo ha capito!!! Quindi spazio al grande REGUZZONI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  12. belotti says:

    Un ricordo: nella Dc, prima del tracollo della balena bianca, i maggiori esponenti e in particolare Martinazzoli, dissero, spazio ai giovani. Mussolini, chiuso nel suo delirio finale a Salò, disse: spazio ai giovani…Non porta bene , quando si dice spazio ai giovani lo spazio non c’e’ più

Leave a Comment