Lega: paura di andare da sola, i capuccini e le cartucce pesano!

di REDAZIONE

Rinviata di qualche giorno – forse a venerdì – la decisione finale sulle alleanze in vista delle elezioni politiche e regionali da parte della Lega Nord. Secondo quanto si apprende da fonti del Carroccio in via Bellerio, il segretario federale Roberto Maroni avrebbe bisogno di un po’ di tempo ancora per decidere. E’ di qualche ora fa la decisione di annullare la conferenza stampa prevista per oggi.

Oggi il segretario federale della Lega ha incontrato ad Arcore tra Silvio Berlusconi. Il faccia a faccia è durato circa due ore. Pdl e Lega avrebbero raggiunto un’intesa di massima sulla Lombardia, confermando la candidatura dello stesso Maroni alla guida del Pirellone. Sarebbe ancora aperta invece la partita a livello nazionale per le politiche 2013.

Ogni decisione, comunque, sarebbe stata ‘congelata’ in attesa delle prossime mosse di Mario Monti. ”Attendiamo Monti, molto dipenderà dall’evoluzione del quadro politico nei prossimi giorni”, assicura un esponente azzurro di casa ad Arcore.

Dopo il faccia a faccia con Maroni, il Cavaliere ha incontrato a Villa San Martino anche Angelino Alfano e Ignazio La Russa. Oggi potrebbe essere il giorno decisivo per la nascita del nuovo soggetto politico ‘centrodestra nazionale’, promosso dall’ex ministro della Difesa con il sostegno di Maurizio Gasparri. Ieri La Russa è stato molto chiaro in proposito: ”Domani (oggi ndr) sarà il momento di tirare le somme per decidere sul ‘centrodestra nazionale”’.

Intanto nel pomeriggio s’è comunque riunito il Consiglio federale della Lega. Durante la riunione del massimo organo esecutivo del Carroccio, diversi avrebbero espresso perplessita’ sulla corsa solitaria in questo momento delicato, dopo l’inchiesta sui rimborsi dei gruppi consiliari del Pirellone, che ha coinvolto Lega e Pdl. Insomma, nel Carroccio lo scandalo dei cappuccini e delle cartucce da caccia sta seminando una gran paura che la reazione della gente possa essere furiosa.
“Nel corso della seduta” del consiglio federale della Lega Nord “e’ stato approvato all’unanimita’ il nuovo simbolo per le elezioni politiche”. E’ quanto si legge in una nota diffusa dal movimento. Dentro il simbolo verrà inserito anche quello della lista 3L di Giulio Tremonti. “Si e’ svolta inoltre – prosegue la nota – un’approfondita discussione
sull’attuale situazione politica, al termine della quale il federale ha dato ampio mandato al segretario Roberto Maroni di gestire la questione delle alleanze alla luce degli sviluppi del quadro politico che ci saranno entro la fine di questa settimana”.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

12 Comments

  1. Lucky says:

    hahahah, vogliono la lega morta, hanno la cantina piena di OGM che non sono riusciti a vendere, hahaha

  2. Ferruccio says:

    Il consigliere regionale Toscani ha comperato le cartucce…….

    Umberto Magno ha sempre avuto il pallino per i fucili……….

    Molto presto i miliTanti inizieranno a sparare……

    Cadaveri in via BALLERIO…….(sede dei Ballisti )

    Tutte le commedie hanno un inizio ed una fine……….

  3. antonello b. says:

    Si rilanci la grande storica Percivaldi al posto della Lusana!

  4. Simona says:

    Direttore noto che da un po di tempo scemano i commenti e soprattutto le crtiche alla Lega! La gente ormai è stufa pure di incazzarsi…brutto segno. O magari bellissimo, si voltano le spalle al nulla in fondo!

    • gianluca says:

      Vero ho notato anche io, ma forse gli ipercritici non hanno più nulla da aggiungere allo spettacolo offerto in questi giorni

      • Simona says:

        Verissimo, come sempre la realtà ha superato la fantasia. Lei tiri dritto, l’esperienza leghista è definitivamente chiusa, morta comunque vada. Non hanno capito e non hanno voluto capire e neppure hanno la fantasia per uscire dai loro vecchi schemi, ripetuti in maniera pedante e sciocca. Forse si aprono altri spazi.

      • g.p.m. says:

        Ricordate che all’esordio del vostro giornale faceste una specie di scoop dicendo che c’era un fuggi fuggi di tesserati dalle sezioni. Erani i prodromi del primo crollo. Ora vi confermo che c’è un nuovo fuggi fuggi, limitato solo dal fatto che molti (dei pochi rimasti) sperano ancora di arraffare qualcosa con le candidature. Ma il terrore corre nei discorsi nei corridoi…..

      • giudali says:

        Scusino l’ignoranza ma la direttora della Padania, Lussana Aurora, non aveva detto in Tv che non ci sarebbero più state riunioni ad Arcore? Lo avevo letto qui sulle vostre pagine in un commento! Ma allora è una veggente! Come mai oggi si sono visti ad Arcore? Lei ironizzava sul passato dicendo che non è più tempo di Bossi….Ma adesso se cade Maroni sarà pronta come ha fatto con Bossi a cambiare al volo!

        • Ferruccio says:

          Berlusconi ordina….. Il Boby ubbidisce….vai Boby vai… ..prendi l’osso Boby….

        • Marco says:

          Aurora che nell’editoriale di oggi riesce a minimizzare sullo scandalo dei soldi dei rimborsi regionali ricorrendo a un espediente geniale: il confronto col debito pubblico pro capite, che dimostrerebbe il fallimento del governo montiano…

          Titolo: “L’insostenibile pesantezza del debito, trentamila euro e un bigné”.

          Boh…

  5. Unione Cisalpina says:

    la kosa migliore è la karezza ke il Loskone fa al Boby … ke figure di merda…. ma il kagnolino skodinzola 😀

    si direbbe ke il Boby fosse geloso delle karezze ke il diVINO riservava al Kaprone di Gemonio (il kagnolino geloso del kaprone) …

    e poi il bacio skifoso dato al Boss nel momento del trapasso dei poteri … ogni volta ke vedo kuella foto mi viene il voltastomako …

    e c’è anke la Votino di mezzo…

    infine, Alfano, kuando parla di lui e lega, li sfotte sempre e deride pure kol fare (e dire) di ki li konsidera poka kosa… e kuest’imbranato manko s’akkorge ke lo disprezza…

    … xò vorrebbero essere nostri rappresentanti ! … S P A R I T E !

  6. Diego Tagliabue says:

    Allearsi con la barzelletta d’Europa? Sfonderanno il barile e sprofonderanno nella boascia.

Leave a Comment