Maroni, basta col ritornello Del Debbio

di REDAZIONEmaroni pontida

“Sono passati due mesi e ancora non sa”. Quindi “vuol dire che non ci credi, che non sei portato a raccogliere una sfida cosi’ straordinaria, quindi direi che e’ il caso di puntare su qualcuno che ci crede”. Cosi’ a margine di un incontro a Palazzo Marino il presidente della Regione Roberto Maroni ha commentato il nome di Paolo Del Debbio per la corsa a Palazzo Marino, fatto sia dal leader di FI Silvio Berlusconi che da quello della Lega Matteo Salvini. “Se andiamo avanti cosi’ fino a Natale ‘Del Debbio si’ – Del Debbio’, non mi pare una posizione intelligente quella del centrodestra”, ha proseguito Maroni che poi ha spiegato: “Del Debbio mi sta molto simpatico, pero’ dico: vieni chiamato a fare il candidato sindaco di Milano e cioe’ della capitale economica e non solo” con la sfida di “rimettere assieme il centrodestra, una sfida che puo’ mandare a casa Renzi, fosse successo a me avrei detto subito si’ con grande entusiasmo” e invece “sono passati due mesi e ancora non sa…”. Il governatore e’ quindi tornato ad indicare la scelta della coalizione come primo passo da fare. “Quella vincente è quella che governa la Regione” con Ncd e lista civica, ha ribadito e poi, ha spiegato, “viene la scelta del candidato che deve essere uno che ci creda e che parta subito”. “Bisogna fare in fretta – ha concluso – continuo a sollecitare, chi deve farlo, a decidere”.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment