Maroni a Salvini: inaccettabile dimenticare questione settentrionale

 

maroni salviniL’accordo sull’autonomia “riscopre una parola dimenticata dalla politica: federalismo. Un tema assente dalla campagna elettorale, dominata da chi la spara più grossa, ma sempre centrale per la (ancora irrisolta) questione settentrionale. Un tema di cui, lo dico con rammarico, la Lega di Salvini ha perso le tracce”. Lo ha scritto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, nella sua rubrica sul Foglio. “Poco male – ha aggiunto – da domani riprende il cammino di chi non ha mai dimenticato l’insegnamento di Gianfranco Miglio: ‘il federalismo s’imporrà’. Anche se la Lega dovesse scomparire. Anche se non ci fosse più chi vi sta parlando. Per forza delle cose”. “Questa settimana – si legge in un altro passaggio dell’articolo -firmerò l’accordo con il governo per dare maggiore autonomia alla Lombardia e trasformarla in una Regione speciale. Sì, sono stato proprio bravo”.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

2 Comments

  1. Paolo says:

    Si. Ma lui cosa ha fatto per il Nord in questi ultimi 23 anni!

  2. giancarlo says:

    FEDERALISMO solo il federalismo potrà salvare l’italia nel suo complesso.
    Altrimenti l’indipendenza, specie del Veneto, diventerà tale obtorto collo.
    Mi auguro che Maroni come Zaia ed altri lottino all’interno della Lega di Salvini per portare a casa ciò di cui abbiamo un estremo bisogno.
    L’autonomia è sicuramente il primo ed importante passo verso il federalismo ma senza cambiare la costituzione tutto è aleatorio e se in futuro dovesse ritornare il PD al governo….cancellerebbe ogni cosa perché a loro interessa solo il potere e basta.
    WSM

Leave a Comment