Maroni, 2016 referendum su autonomia. E il Pd: non dica balle, poteva farla prima. Ma Renzi tace su residuo fiscale

di CASSANDRAmaroni ieri pirellone

Per chiedere maggiore autonomia alla Regione, “faremo il referendum consultivo l’anno prossimo, nel 2016, in coincidenza con le Amministrative” e sarà un passo “fondamentale, perché io ho parlato con il Governo, ho provato a trattare, prima con Letta e poi con Renzi, ho provato a discutere sul residuo fiscale e mi è stato risposto di no”. Lo ha sostenuto il presidente della Lombardia, Roberto Maroni, nel suo intervento alla manifestazione ‘Panorama d’Italia’ a Varese, come riferisce una nota della Regione. “Ma – ha aggiunto Maroni – se torno a trattare con il voto di 10 milioni di lombardi, è chiaro che cambia tutto”.

Ma il Pd stronca.  “Maroni non dica balle, nel Governo che ha detto di no alla maggiore autonomia della Lombardia lui era ministro”. Lo dichiara il segretario del Pd in Lombardia, Alessandro Alfieri, commentando le dichiarazioni del governatore leghista, che ha sostenuto di aver cercato di trattare con i Governi Letta e Renzi sulla maggiore autonomia della Regione ma di non avere ricevuto risposta. “Le uniche aperture – sostiene Alfieri in una nota – sono venute dal governo di centrosinistra e dal governo attuale, che ha gia’ pubblicamente dimostrato apertura senza ricevere risposte. Se Maroni vuole spendere 30 milioni di euro per un referendum inutile che, lo ricordiamo, non e’ per l’autonomia, ma per aprire un negoziato che sarebbe gia’ aperto se la Regione lo volesse, faccia pure. Ma non inventi sciocchezze e si assuma la responsabilita’ di questa scelta”. “Il tavolo aperto dal governo Prodi – conclude la nota del Pd – sul trasferimento di maggiori competenze alla Lombardia, in seguito a un voto bipartisan del Consiglio regionale nel 2007, decadde dopo pochi mesi insieme all’esecutivo e non fu mai riaperto dal successivo governo Berlusconi, che decise di perseguire altre strade. In quel governo Maroni era ministro dell’Interno”.residuo fiscale dal 2005 al 2012

 

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

Leave a Comment