Maltempo, ma chi fa manutenzione alle nostre scuole? In tilt l’asilo Snia

IMG-20181030-WA0001

di DAVIDE REDOLFI – Ci risiamo, basta una giornata di abbondanti piogge e a rimetterci sono sempre i nostri figli.
Successe già tempo fa, mentre i nostri militanti del Grande Nord insieme a quelli di Forza Italia e ai genitori dei bambini stavano imbiancando la scuola elementare di S. Bernardo a Cesano Maderno.
Grondaie otturate, pannelli compensato che si sbriciolavano sopra le nostre teste con il rischio che ci scappasse il ferito e androne completamente allagato. Due giorni fa si è riproposta la stessa situazione. Grondaie otturate: è asilo allagato al villaggio Snia a Cesano Maderno.
Duecento bambini rimandati a casa con tutti i disagi che ne conseguono.asilo

Ora, permettetemi una riflessione personale.
Premesso che nessuno accusa il sindaco per la pioggia e per le trombe d’aria, ma è possibile che ogni qualvolta viene a piovere le nostre scuole, i nostri bambini debbano subire i problemi che chi di dovere non è in grado di risolvere?
Preferirei effettuare un controllo in meno nei locali comunali e aggiungerne altri alle scuole.

È possibile che non si possa accedere a bandi per reperire i fondi necessari per ristrutturare le scuole dove i nostri figli hanno il diritto di studiare in completa sicurezza?

È possibile che non si sia ancora studiato un piano per reperire fondi dal bilancio comunale per fare tutto questo?

Come Grande Nord mettiamo al primo posto l’istruzione e sopratutto la sicurezza dei nostri figli. Pertanto chiediamo al sindaco e a tutta la giunta comunale di attivarsi immediatamente per la completa risoluzione di questi problemi.

Davide Redolfi, Grande Nord Monza

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment