Ma quanto ci costerebbe uscire dall’euro?

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Organizzato dal Corriere delel Regioni, si è svolto  a Treviso l’incontro “Processo all’Euro” che ha visto Magdi Cristiano Allam con l’esperto monetarista Marco Della Luna e lo storico Antonio Serena dibattere le “infiammanti” tematiche dell’euro e dell’Europa. Dopo i saluti del direttore Andrea Cometti, Francesca Salvador dell’associazione Salusbellatrix di Vittorio Veneto ha moderato l’incontro e successivo acceso dibattito che, ha visto intervenire Loris Palmarin, autore con l’avv. Marco Della Luna di un’importante iniziativa, appoggiata da Magdi Cristiano Allam in parlamento europeo, atta a scardinare alcune tra le numerose contraddizioni giuridiche e amministrative che contraddistingue l’operato delle “elefantiache” commissioni europee.

Numerose gli argomenti affrontati e i quesiti posti da un attento pubblico a cui Marco Della e Magdi Cristiano Allam hanno risposto prontamente con numeri e statistiche alla mano. Serena ha richiamato al quadro politico ucraino evidenziando gli errori mai detti dell’amministrazione americana e all’inconsistenza politica dell’europa.

In chiusura l’imprenditrice e console di Serbia Loreta Baggio ha posto la vexata questio:”Ma quanto ci costerebbe uscire dall’Euro?” tema dominante nei quesiti posti nella serata cui il monetarista Marco Della Luna dopo un preambolo storico e tecnico con riferimento al fatto che è già successo in tempi relativamente recenti del “serpente monetario” facendo un pratico esempio: per un dipendente, per un lavoratore – così oggi preoccupato per il suo posto di lavoro – tornando alla lira o meglio ad una moneta “sovrana” anche se si avrebbe subito una perdita di potere d’acquisto, grazie alla reale possibilità di fare una politica economica di sviluppo si avrebbe nel breve un riequilibrio –Gran Bretagna che non ha l’euro insegna – , il vantaggio comunque è un altro e molto più semplice a differenza di oggi il lavoro, l’agognato posto di lavoro almeno gli rimarrebbe!
Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

2 Comments

  1. A l’avogador Marco Dela Luna ghe piaxe parlar, mi de li avogadori no go tanta fede, ansi me vardo da luri come dal diavolo.
    Anca la LIFE la ga spexo na mota de tenpo e de skei pa ndarghe drio a tante cauxe perse consejà da li avogadori (ke no li ga laorà a gratis).

    Li avogadori li prefarise el torbio, entel torbio li cata rl pan pa i so denti.

    Una scomoda verità sull’euro
    http://www.youtube.com/watch?v=jCj0QPKR-1U
    No a ła soranedà monedara (nasional o statal) pa poder stanpar skei a maneta.
    L’Euro nol xe el mal, ansi.

  2. fabrizioc says:

    Mah…dar la colpa all’euro quando la colpa é dell’Italia. Come dare la colpa all’antibiotico se si ha un infezione….Fortuna che siamo nell’euro, così non possono svalutare per pagare il debito pubblico, facendo perdere valore ai nostri risparmi e stipendi, tassa occulta che ci hanno sempre infilato nel.d…..o quando c’era la lira.

Leave a Comment