Ma allora, il Cav starà con la Lega nazionale o con Tosi? A chi il Veneto? Al forzaleghismo?

di REDAZIONEleganapoli

Berlusconi ha fatto bene i suoi conti? Scenderà a patti con Salvini, anche se il leghista lo considera il passato e un leader non più proponibile, oppure starà con Tosi, per un centrodestra moderato?

Sul tavolo, per ora, solo schermaglie e dichiarazione. ” Non penso che Berlusconi si allei con Alfano in Veneto. Forza Italia ha governato con noi la Regione Veneto gli scorsi cinque anni e penso voglia continuare a farlo per i prossimi cinque”. Lo ha detto il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini, ad Agora’ su Rai3.

E Tosi?

“Finora ho corso per vincere, io non corro per perdere”. Quanto alle potenziali alleanze, in Veneto “c’e’ un mondo di centro e moderato” e poi ci sono le liste civiche e “io sono affezionato alle civiche”. Lo ha spiegato il sindaco di Verona e neo candidato alla Regione Veneto, Flavio Tosi, l’altra sera ospite a “Piazza Pulita” a La 7. L’ex leghista, intanto, ha negato di nuovo trattative con l’Ncd di Angelino Alfano, ma sembra sperare in Forza Italia: “Per tradizione, Forza Italia con la Lega Nord e’ come Linus con la sua coperta”, la tendenza, quindi, “per Berlusconi sarebbe la Lega e Matteo Salvini- ha aggiunto Tosi- ma se si crea uno schieramento definibile di centro, non si sa mai che possa fare una scelta differente”. Quanto ad Alfano, il sindaco ha ammesso di aver incontrato il ministro degli Interni, “ma ho incontrato e anche Maurizio Lupi perche’ si occupa di infrastrutture e Dario Franceschini per la cultura, ma mica per questo ci faccio alleanze politiche”. Da parte sua, comunque, Tosi ha detto di sperare “che piu’ di un terzo dei veneti scelga me per quello che ho fatto per otto anni da sindaco di Verona”. A chi gli ha chiesto, poi, chi e’ piu’ di destra tra lui o il leader del Carroccio, il sindaco ha replicato: “La differenza e’ che io governo con la destra e col centro destra, Salvini ha un approccio populistico e demagogico”. Alla domanda se preferirebbe la democratica Alessandra Moretti o il leghista Luca Zaia alla presidenza del Veneto, Tosi risponde: “Se perdo io, non cambia molto se vince Moretti o Zaia. Ma se fossi stato fuori dalla competizione avrei votato Zaia”.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

3 Comments

  1. Walter Zanier says:

    E Quagliarello perchè lo ha incontrato? Casdini, Fini, Tosi…stessa storia stessa razza.

  2. loriano54 says:

    la redazione preferisce la Moretti ?

Leave a Comment