L’ultima del ministro dell’Interno: voto a febbraio. Ma sa che le Camere vanno sciolte entro l’11 gennaio con la legge elettorale da riscrivere tra Natale e la Befana! Alfano non ripassa la Costituzione!

ALFANO

“No ad accanimento terapeutico. Ci affidiamo a saggezza Presidente Mattarella”. Lo scrive su twitter Angelino ALFANO, ministro dell’Interno, che rilancia la sua intervista  al ‘Corriere della sera’. Al quotidiano ALFANO spiega di essere “contrario agli accanimenti terapeutici, se si capira’ che la legislatura ha esaurito la sua funzione, meglio andare al voto”. Matteo Renzi, lui e’ d’accordo con lei? “Non sono autorizzato a riferire quello che ci siamo detti ma posso fare un pronostico sulla volonta’ di andare a elezioni a febbraio. Naturalmente sara’ il capo dello Stato Sergio Mattarella a decidere, non noi”.

 

Ma sui social esplodono i commenti, anche quelli tecnici, come l’autorevole ripasso di Costituzione dell’amico Luciano Ghelfi, quirinalista Rai. Che infatti ricorda impeccabilmente che “Per votare il 26/2 le Camere vanno sciolte entro l’11/1. Si dovrebbe riscrivere la legge elettorale fra Natale e Epifania. E Consulta?”. Certo, ha ragione al quoto! Infatti più avanti aggiunge: “Ma c’è poi la variabile della Consulta: come si fa a indire le elezioni con la spada di Damocle della pronuncia di incostituzionalità della legge elettorale sulla testa? Difficile che questo Mattarella lo permetta”. Non fa una piega.

Ma non lo sa, proprio il ministro dell’Interno, come funzionano i meccanismi del voto? Massì che lo sa…

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

2 Comments

  1. Castagno 12 says:

    Per sperare, ripeto, solo SPERARE che il popolo agisca concretamente, E’ INDISPENSABILE FORNIRE INFORMAZIONI PRECISE.
    Il ministro ALFANO non è il responsabile di questa immigrazione – in realtà INVASIONE – ma è CORRESPONSABILE alla pari di chi ha continuato e continuerà a votare LA CASTA.
    La responsabilità è del Governo Mondiale che ha pregettato, organizzato ed IMPOSTO l’invasione dell’Europa.
    Alfano gestisce questa ottusa prepotenza – che provoca tante vittime – al meglio per il Progetto di Lorsignori (realizzazione del SuperStato EURABIA) e a danno dei popoli che la subiscono.

  2. Giancarlo says:

    Alfano e tutti gli altri di NCD eletti nelle liste di Forza italia sono i rappresentati di loro stessi e non di coloro che li hanno votati.
    Questo scandalo tutto italiano dovrà finire prima o poi.
    Inoltre si sono messi a disposizione della sinistra naturale avversario politico di Forza italia.
    Come non bastasse il ministro Alfano è il responsabile non solo di questa immigrazione cercata e voluta ma anche della non gestione della stessa sul territorio italiano. Insomma un fallimento sotto gli occhi di tutti.
    Mi auguro che chi andrà a gvernare…per prima cosa faccia una legge che impedisca ad un deputato di poter cambiare casacca o addirittura una volta eletto in un partito possa crearne uno nuovo e lasciare quello che lo ha fatto votare. Sarebbe ora che venisse fatto !!!!
    WSM

Leave a Comment