PIGNORATI 6 APPARTAMENTI A LUCA LAURENTI

di REDAZIONE

Sbatti la star in prima pagina, dopodichè – su cosa accadrà in futuro, su come finirà il contenzioso – godiamoci lo spettacolo del popolino rabbioso.

Equitalia ha disposto il pignoramento di 6 appartamenti in zona Corso Buenos Aires a Milano del comico Luca Laurenti. Lo riferisce Repubblica nelle pagine di cronaca milanese. L’Agenzia delle entrate contesta a Laurenti il mancato pagamento di due milioni di euro di imposte Irap tra il 2000 e il 2005.

Si tratterebbe di tasse dichiarate e non versate per un contenzioso avviato con la moglie nel 2007.

In primo grado i legali di Luca Laurenti hanno sostenuto che l’imposta regionale per le attività produttive prevista per i liberi professionisti non riguarda quella del comico perchè non dispone di un’organizzazione professionale come quelle che, per esempio, reggono studi di avvocati e commercialisti.

La tesi è stata soccombente in primo grado e ora ci sarà la decisione d’appello. Se la sentenza dovesse diventare definitiva gli appartamenti potrebbero essere messi all’asta.

Sono molti i casi di contenzioso in cui, in passato, il personaggio famoso finiva in bella mostra sui media, per poi dimenticarsi delle eventuali assoluzioni in appello. Il caso Bikkemberg è uno dei più clamorosi.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment