Lombardia: Berlusconi si schiera per Maroni. E Formigoni si incazza

di REDAZIONE

L’ex presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, non esclude una candidatura unica per la Regione Lombardia tra Pdl e Lega e non esclude che questo candidato possa essere il segretario federale della Lega Roberto Maroni. “Spero che si arrivi a una candidatura comune – ha detto Berlusconi – magari lo stesso Maroni”. Berlusconi ha spiegato di aver incontrato Roberto Maroni giovedi’ scorso.
”Stiamo lavorando insieme – ha sottolineato – vogliamo assolutamente continuare l’alleanza con la Lega Nord e quindi stiamo esaminando le possibilita’ che ci sono”.

“Il passo in avanti di Berlusconi  e’ positivo ma attendo di sapere cosa decidera’ il Pdl”. Cosi’ Roberto Maroni ha commentato l’auspicio di Silvio Berlusconi affinche’ Pdl e Lega appoggino uniti la sua candidatura alla presidenza della regione Lombardia. “Noi continuiamo la nostra preparazione, stiamo realizzando e costruendo una lista civica che portera’ il mio nome, insieme alle altre liste, e siamo a buon punto anche nella realizzazione del programma”, ha spiegato il segretario federale della Lega Nord, parlando a margine di un incontro con oltre 300 amministratori locali, organizzato a Brescia dal Carroccio. “Se qualcuno decidera’ di sostenere questa candidatura, ben venga – ha proseguito Maroni – pero’ siamo ancora in attesa di sapere la decisione finale del Pdl”. Il leader leghista ha confermato di aver incontrato Berlusconi nei giorni scorsi, (“come ho incontrato tanti altri”, ha precisato). Come giudica l’appoggio di Berlusconi alla sua candidatura? “Sono d’accordo, Roberto Maroni mi sembra il candidato migliore”, ha scherzato parlando di se in terza persona. Se lo aspettava? “Alla fine si – ha riconosciuto continuando a parlare in terza persone – perche’, ragionando concretamente sulle possibilita’ di vittoria l’unico nome possibile tra quelli venuti fuori e’ Roberto Maroni.

”Per me e’ irrilevante non ho paura di nessuno”: così Maroni ha risposto cosi’ a chi gli chiedeva che cosa dovra’ fare ora Gabriele Albertini . ”Penso – ha aggiunto Maroni – che il progetto di una grande alleanza delle regioni del nord, che io posso incarnare con la mia presidenza, sia cosi’ forte che puo’ attrarre anche consensi di chi voterebbe altri candidati”. E ha aggiunto: “Ho detto che ero disponibile alle primarie di coalizione e lo ribadisco, ma e’ chiaro che piu’ il tempo passa, piu’ e’ difficile farle”.

Immediata la controffensiva di Roberto Formigoni, maggiore sponsor della candidatura di Gabriele Albertini. “Silvio, rifletti. I nostri elettori non vogliono regalare anche Lombardia alla Lega, dopo Veneto e Piemonte. E Maroni non lo voteranno mai”. Cosi’ il governatore uscente  su Twitter-

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

13 Comments

  1. Zvan says:

    Quanto veleno da certi commenti..! ho l’impressione che a sinistra qualcuno stia realizzando che anche ‘sta volta se la sognano la Lombardia! Grande Maroni, continua a far onore al tuo cognome!
    Maroni nuovo Governatore della Lombardia! E la speranza si riaccende.. Prima il Nord, Lega Nord!

  2. Sandrina says:

    Pancia gonfia? Flatulenza? Rivolgiti al Gordo padano! La politica leghista è un vento….profumato di Arcore…

  3. Enzo Varani says:

    Bisogna ammettere che bobo e’ davvero un grande! Con l’appoggio della P2 in lombardia, vince sicuro! Bravo bobo!

  4. Veritas says:

    C’è sempre mancanza di riflessione; bisogna tener presente che Maroni sarebbe prima di tutto una garanzia, specialmente in questo momento in cui c’è da combattere contro la criminlità organizzata in Lombardia,
    Sarà difficile, malgrado le parole di Berlusconi, che i suoi colonnelli lo accettino: inoltre, Formigoni farà votare tutti i ciellini per Albertini e questo signicherebbe la prosecuzione del governo formigoniano
    Quanto poi alla serietà,: invece di dare un programma, Albertini non fa che criticare Maroni mentre Maroni proferisce verbo sui suoi antagonisti
    Quanto all’ennesima uscita di Abertini sul suo governo del Comune: che avrebbe fatto meglio nel suo primo mandato senza Lega, è una balla grande come una casa perchè nel suo primo mandato ha seguito e completato il programma del suo pedecessore, Formentini

  5. Marco says:

    sono sempre piu convinto del fatto che Berlusconi sia proprietario del 51 per cento del simbolo LN… cmq ben venga un Berlusconi indipendentista padano.

  6. Simone says:

    Sto sentendo Renzi e il sindaco pdl di Pavia e la Meloni che fanno i moderni in tv e usano il linguaggio imposto anni fa da Bossi: bisogna trovare la quadra……e la lega è succube di questi!

  7. Don Ferrante says:

    C’era una volta un re,
    seduto sul sofà,
    che disse alla sua serva:
    “Raccontami una storia!”

    La storia incominciò:
    “C’era una volta un re,
    seduto sul sofà,
    che disse alla sua serva:
    “Raccontami una storia!”

    La storia incominciò:
    “C’era una volta un re…….
    ………………

  8. Rimiro says:

    Maroni domina ! Nessuna pietà per chi si oppone! Scopiamo via chi frena e chi guarda indietro! Con Berlusconi ci siamo noi il resto è parlare a vuoto! Siamo solo noi! e adesso le nomine le facciamo noi niente spazio ai cerchisti!

  9. liuk ex giov pad says:

    Che tristezza infinita, della Lega non è rimasto proprio niente, a breve neppure il nome sostituito da Prima il Nord.
    Questa è la realizzazione del vecchio progetto di “partito del nord” a cui Berlusconi lavora da anni.
    Complimenti a Giuda maronita.

    • Ferruccio says:

      Per Berlusconi noncambia niente……Maroni Lega e P.D.L

      Lui è presidente ed amministratore delegato…… di Boby Maroni della Lega Nord e del P.D.L…..e lo sarà anche delle eventuali liste civiche che nasceranno in appoggio al Boby……..à tutto concordato

  10. Vittore Vantini says:

    Un Berlusconi anche masochista non lo posso immaginare….

  11. Unione Cisalpina says:

    …. di un incontro con oltre 300 amministratori locali, organizzato a Brescia …

    … x parlare di poltrone riunisce gli amministratori … x decidere azioni komuni di protesta fiskale No ! … ci mankrebbe altro … ‘sti trikoloruti indecenti e traditori dei nostri ideali padanisti di libertà ed indipendenza da roma, dall’italia e dal kolonialismo levantin_borboniko…

    muoia kuest’infamia, burla ed imbroglio della lega bossiana …

Leave a Comment