Lombardia: 31 dirigenti “amici” assunti in gran segreto

di REDAZIONE

Trentuno dirigenti assunti senza un vero concorso pubblico, senza nemmeno pubblicare il bando sulla Gazzetta Ufficiale. Dove succede, in qualche Comune o Regione del Sud? No, nella “specchiata” Regione Lombardia, quella retta dal Celeste Roberto Formigoni, con l’appoggio della Lega Nord, che continua a rivendicare 12 anni di buongoverno. Sarà stato anche buongoverno, ma dietro le quinte si sono consumate molte operazioni non sempre trasparenti. Sull’assunzione di questi dirigenti, spesso amici e parenti degli amici, ora il Tar e il Consiglio di Stato hanno dato torto alla Regione, sia per il bando fantasma che per il successivo tentativo di sanatorio.

Clicca qui per leggere il servizio pubblicato oggi dal Sole 24 Ore: Articolo Sole 24 Ore

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

2 Comments

  1. Bisata says:

    Appello: lancio petizione per assumere cameriera ingiustamente licenziata in ucraina da inserire nelle cucine del nostro parlamento.

  2. Unione Cisalpina says:

    kuesto fatto io non lo giudiko kosì skandalistiko al pari dei levantini del sole 24 0re ke ne rilevano il fatto … e nemmeno di ki, stoltamente ne fa da grankassa …
    è evidente l’intento di danneggiare lo spirito “leale ed efficente” padanista ben diverso da kuello kriminale e korruttivo italiko in genere…

    non approvo certo kuesti komportamentima anke non posso negare il diritto all’autodifesa dei nostri amministratori in kuest’immondezzaio merdionale dell’amm. pubblikja romana…

    se non fosse stato kosì kuanto ciarpame levantin_duosikuliano korrotto avrebbe preso il posto di kuesti dirigenti kualifikati ke rendono la sanità Lombarda meritevole ed efficente !?

Leave a Comment