Lo “ius soli” divide il centrodestra: la Lega contro Giovanardi

di GIORGIO CALABRESI

“Sullo ius soli il ‘no’ della Lega Nord e’ categorico: le aperture alla Giovanardi sono palliativi inaccettabili e dannosi, cosi’ come la proposta di legge da lui presentata e’ un pasticciato compromesso. Ci auguriamo che non sia questo lo stile del nuovo Governo Pd-Pdl”. E’ quanto afferma il consigliere dell’Emilia Romagna e responsabile del dipartimento federale della Lega Nord ‘Sicurezza, giustizia e immigrazione’ Manes Bernardini commentando la proposta del senatore del Pdl Carlo Giovanardi di dare la cittadinanza ai bambini nati in Italia al momento dell’iscrizione alla prima elementare. “Lo ius soli, in tutte le sue declinazioni, anche quella edulcorata alla Giovanardi, non puo’ essere una priorita’ in un momento di crisi come quello attuale” prosegue Bernardini per il quale “indigna pensare che con tutte le emergenze del nostro territorio ci si arrovelli su battaglie ideologiche e di retroguardia”. “Giovanardi non si faccia ammaliare dalle sirene Pd, il cui disegno e’ chiaro: allargare le maglie della cittadinanza per allargare le maglie del consenso elettorale” prosegue il consigliere regionale, certo che “con lo ius soli apriremo le frontiere del nostro Paese a un’ondata incontrollabile di immigrati che gravera’ in maniera insostenibile sull’intero sistema del welfare, gia’ pesantemente provato da tagli drastici”. Per Bernardini, insomma, “la polpetta avvelenata dello ius soli e’ un’inaccettabile strumentalizzazione politica”. Per questo, conclude, “chiediamo anche al Governo di non retrocedere di un millimetro, e consigliamo a Giovanardi di non avventurarsi in simili azzardi”.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

7 Comments

  1. Luke says:

    Comunque una qualche forma di ius soli è prevista in tutti gli stati democratici e liberali. Una società aperta è sempre meglio di una chiusa in se stessa. L’importante è che i nuovi cittadini assorbano la cultura locale e si sentano appartenenti alla comunità locale, con i suoi valori. Come quel cinese che scrive poesie in lombardo!

    • il brambi says:

      Come può una persona minimamente raziocinante scrivere sciocchezze come le sue?
      Si apra in tutti i canali a chi le pare, ma se lo tenga per se e non contagi nessuno con le sue idee.
      Lei come tutti quelli che la pensano allo stesso modo, siete un pericolo per la civiltà occidentale, per cui se le piace l’esotico, si faccia un giro intorno al mondo e magari si fermi a vivere ad haiti o a santo domingo; magari li farà qualche brutta esperienza che le aprirà gli occhi e le farà cambiare idea.
      Via tutti gli stolti da questo mondo, sono un pericolo per le brave persone.

      • Pedante says:

        Per essere più benevoli nei confronti di Luke, se i popoli divergono in fattori genetici che incidono anche sulla società tipo QI, testosterone ecc., integrare immigrati provenienti da certe parti del mondo sarà difficile se non impossibile. Il QI medio dei cinesi è alto, il testosterone basso, quindi sono più facili da assimilare rispetto agli haitiani, per esempio.

    • Miki says:

      O quei siculi che parlano in Piemontese (neh?)!
      Perbacco che bella prospettiva..

  2. luigi bandiera says:

    Ma ke kax diciamo..?
    il ius soli divide il centrodestra..??

    STA DIVIDENDO L’ITALIA..!!

    Altro che il centro e poi destra.

    Ma i governanti d’italia quali INTERESSI CURANO..??

    Se curano gli interessi degli invasori sono come quel FATTORE che si impossesso’ dei beni del suo padrtone..!!!

    KAX, la storia insegnerebbe… ma pare di no. Eppurte siamo STRAKOLMI DI ALLORATI, kax al kubo.

    TONTOLO… vero o no..??

    KAX, se avevamo il Belzebu’ dalla nostra parte…

    Speriamo torni tra noi, ma KON NOI..!

    La sua apparizione fu a pro sudde e contro di noi… ma NESSUNO SE NE ACCORSE…

    Eheee… quando si usa la VASELINA… penetra senza farsi sentire o quasi.

    AUTOCTONI…!!!!!!!!!!!

    SVEGLIAAAAAAaaaaaaaaaaaaaaaaaa..!!!

    PSM

  3. lory says:

    Giovanardi è quel personaggio che non vuole che quei poliziotti autori della morte per pestaggio del giovane Federico restino in galera “la morte per mani poliziotte non è omicidio secondo lui” e poi vuole la cittadinanza facile , è un democristiano mantenuto !!!!!!!!!!!!

Leave a Comment