L’INVASIONE DELLA POLONIA E’ COMINCIATA: Heil Merkel! Heil Junker!

poloniaHanno scritto su Facebook…

di GIUSEPPE REGUZZONI – L’INVASIONE DELLA POLONIA E’ COMINCIATA: Heil Merkel! Heil Junker! Ab heute wird zurückgeschossen … (Adolf 3.IX.1939)

Quale paese non vorrebbe avere rappresentanti nella Commissione Europea? In Europa per una cadrega nella Commissione Europea ci si azzanna, si vende l’anima e si accettano compromessi indicibili.
I capi di governo e i parlamenti sono pronti a tutto perché un loro connazionale ci arrivi.

Qui, davvero c’è qualcosa che non torna. Gli Eurocrati, Junker e Merkel in testa, hanno IMPOSTO Donald Tusk, contro il volere del governo polacco.

Tusk in Polonia è il nulla: esponente di un partito che ha lo o,o% dei voti, identificato con il peggio dell’eurocrazia immigrazionista da cui i paesi del Vysigrad vogliono star lontani, erede di un neoliberismo che ha portato solo tasse e sfruttamento … Perché dovrebbero volerlo? Glielo hanno imposto. Per la prima volta commissario europeo è il cittadino di un Paese che non lo vuole come commissario.

A questo punto o l’Unione Europea è la culla dell’assurdo o davvero non è altro che DEMOCRATURA senz’anima e senza rapporto con i popoli.

SOLIDARIETA’ CON LA POLONIA, ultimo baluardo d’Europa, come è già accaduto più volte nella storia. I panzer di Junker rollano già verso la ribelle Ungheria …

Solidarność z Polską – Volle Solidarität mit Polen!

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

2 Comments

  1. gian luigi lombardi-cerri says:

    Ho la convinzione che il blocco dei paesi ex comunisti “esperti” di dittature, creeranno non pochi problemi.

  2. caterina says:

    L’Europa? un posticcio di facciata…. I giochi si fanno altrove… somiglia tanto all’Itaglia…

Leave a Comment