LINGUA & SOCIETA’

lingua venetadi MARCELLO RICCI –  “L’Accademia della Crusca è sorta a Firenze tra il 1582 e il 1583, per iniziativa di cinque letterati fiorentini (Giovan Battista Deti, Anton Francesco Grazzini, Bernardo Canigiani, Bernardo Zanchini, Bastiano de’ Rossi) ai quali si aggiunse subito Lionardo Salviati, ideatore di un vero programma culturale e di codificazione della lingua. Dalle loro animate riunioni, chiamate scherzosamente “cruscate”, derivò il nome di “Accademia della Crusca”, vòlto poi a significare il lavoro di ripulitura della lingua. L’istituzione assunse come proprio motto un verso del Petrarca – “il più bel fior ne coglie” – e adottò una ricca simbologia tutta riferita al grano e al pane.

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

One Comment

  1. luigi bandiera says:

    E’ davvero l’INIZIO DELLA FINE.
    Io scrivevo e predicavo questo principio (mi vergogno di ripeterlo continuamente e non solo questo anche perche’ non giova a nessuno solitamente nel sonno) il quale recita:
    quando il nonno sara’ preso per mano dal nipote sara’ davvero l’INIZIO DELLA FINE.
    Per naturale tendenza e ne crusca e ne semola dira’ il contrario, il NONNO PRENDERA’ PER MANO IL NIPOTE.

    Va detto che la SEMOLA (no te capisi gnente. Ma gatu semoea in testa al posto del servel..?) e’ si nata per creare una bella lingua talibana ma anche come LAMA CADENTE per tutte le altre lingue non ufficialmente adottate. Una sorta di FORNO CREMATOIO per le lingue dei POPOLI. (Non si vergogna ancora di assomigliare al noto ADOLF..?).
    Oggi collabora col nemico (divenuto una moda visto l’appoggio agli INVASORI tout court) visto che fa passare euro (plurale) e non ne cito alcuna ma tutte le parole e frasi inglesi. Entrano nelle leggi italiane..!!! Un TRADIMENTO..!!!

    Intenderebbero chiamarla lingua italiana la lingua meticcia e o bastarda talibana..?

    Che fine strana che faremo noi come cittadini italiani… Aspettiamo altri 10 o 20 anni e di noi, forse, ci saranno solo le opere che non fecero gli italiani ma i serenissimi, i toscani e ecc..
    Il bello di questo stato occupante ed oppressore e’ che vorrebbero mettere in tei PIOMBI i SERENISSIMI..!!!
    Quelli che ci stanno sostituendo no: sono aiutati..!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    MAMA, I TURKI… I NOSTRANI..!!

Leave a Comment