L’illegittima indifesa del PD. Essere difesi è un’altra cosa!

2017-04-22-PHOTO-00000619di TERRY SCHIAVO – É agghiacciante la decisione del Pd – con l’appoggio del M5S – di rinviare ancora la discussione sulle nuove norme. Discussione rinviata senza una chiara spiegazione ma solo con qualche frase circostanziale. Poco importa a chi ci governa dell’emergenza sicurezza in atto nell’intero Paese. Poco importa a coloro che siedono su quelle poltrone che, se un ladro entra in casa mia e se io reagisco per difendermi, per proteggermi, per difendere la mia vita, SONO IO che devo dimostrare che NON HO AGITO in eccesso di legittima difesa. Eh no caro ministro Andrea Orlando, così non va. Qui non si parla solo di “tutela dei beni interessati” come dice lei, c’è in ballo la nostra serenità, la nostra vita e quella della nostra famiglia, dei nostri figli che noi abbiamo il dovere di proteggere a qualsiasi costo. E se devo aspettare di morire ammazzata per convincere lo Stato che il ladro che mi è entrato in casa aveva davvero cattive intenzioni e io avevo il diritto di difendermi… Beh, allora forse potrebbe essere tardi.

 

Print Friendly

Recent Posts

One Comment

  1. luigi bandiera says:

    i komunisti sanno bene rispettare la regola fin’ora adottata sebbene con molto bon tont che recita: prima si trova l’inganno e poi si sforna la legge.
    E’ spiegabile ma lascio al lettore scoprirlo.
    Se non riescono a fare la legge sulla legittima difesa e’ perche’ ancora non hanno trovato l’inganno.

    La legge esistente ha l’inganno ma se nessuno lo mette in mostra si dira’ che e’ una buona legge e che va bene cosi’. Infatti i criminali godono e gli onesti e “liberi” cittadini soffrono oltre che PAGARE..!

    Ma quando pronunciano la nota frase che ha un frakax di inganni tipo “in nome del popolo italiano” non si sentono fuori campo dato che il loro campo sarebbe quello della giustizia??

    MAI FU “UGUALE PER TUTTI” LA LEGGE UMANA.

    Salam

Leave a Comment