Caner: “I miei complimenti al segretario Roberto Maroni”

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

“L’obiettivo era di governare le tre maggiori Regioni del Nord per creare assieme al Friuli la Macroregione e trattenere il 75% delle nostre tasse qui. La vittoria di Maroni zittisce chi pensava che alla Lega interessasse una manciata di parlamentari in più, mentre noi lo diciamo da un anno: Prima il Nord, prima il territorio, Roma viene dopo”. Così il capogruppo leghista e vicesegretario federale Federico Caner commentando l’esito del voto regionale lombardo.

“Per vincere abbiamo dovuto sacrificare diversi parlamentari, accettando la corsa di coalizione che storicamente non ci ha sempre premiato. Ma gli accordi sono chiari, anche con gli alleati, per governare al Nord tre Regioni che rappresentano quasi metà del PIL nazionale. Per questo motivo, chiederemo ai numerosi parlamentari grillinI e del PD di sostenere in termini di voti la questione settentrionale, l’autonomia e il federalismo. Perciò è ora di mettersi a lavorare pancia a terra, perchè i cittadini disoccupati e le aziende in crisi non accettano che si litighi su alleanze e strategie politiche in un momento così delicato. Abbiamo l’obiettivo del 75% di tasse al Nord e a quello puntiamo. Tutto il resto, polemiche incluse, non mi appassiona”.

“I miei complimenti vanno perciò al Segretario Maroni, che mi auguro resti in carica anche dopo questa elezione a Governatore, e a tutti i militanti che hanno lavorato con la neve e il freddo per settimane, in modo volontario, ottenendo un risultato storico per la Lega e per il Nord”.

Ufficio Stampa – Gruppo Lega Nord Veneto

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

Leave a Comment