Liga Veneta: 97 concorrenti per i 75 presunti posti al Parlamento

di REDAZIONE

Saranno 97 gli esponenti della Lega Nord in Veneto a contendersi i 75 presunti posti disponibili nelle liste per le prossime elezioni tra Camera e Senato. Lo ha deciso oggi a Padova all’unanimita’ il Comitato Veneto del Carroccio che nella lista per la circoscrizione Veneto Uno con 31 posti ha inscritto 40 nomi; in quella Veneto 2 per 20 posti ha indicato 26 nomi e per i 24 posti del Senato ha indicato 31
nomi.    Da quanto si e’ appreso nessun consigliere regionale leghista entrera’ in lista mentre il comitato ha deciso che i parlamentari che ne faranno domanda verranno inseriti. E’ stato tuttavia stabilito che, se anche la Lombardia sara’ d’accordo, i parlamentari che hanno gia’ maturato due legislature rimarranno fuori dai giochi. Rischiano cosi’ il seggio Martini, Stefani,Dozzo, Franco, Dussin e Bricolo.
Un secondo vincolo riguarda i sindaci: se quelli che guidano Comuni al di sotto dei cinquemila abitanti non avranno problemi a  candidarsi i loro colleghi di centri maggiori lo potranno fare solo se la loro candidatura non comporta lo scioglimento  dell’amministrazione che reggono.    Gli atti decisi oggi nella riunione presieduta dal segretario veneto Flavio Tosi saranno discussi la prossima settimana dal federale di via Bellerio a Milano.
Sul ritorno ad una coalizione con il Pdl lo stesso Tosi ha osservato che ”dovra’ essere condivisa dall’elettorato. La Lega ha molti paletti e uno di questi e’ che Berlusconi non sia candidato premier e voglia dettare le linee”.

Print Friendly, PDF & Email

Related Posts

3 Comments

  1. Trasea Peto says:

    varda xente ke se scana par jurar fedeltà a el Stato talian.

  2. gigi ragagnin says:

    saranno sette i posti disponibili per l’allega, uno per ogni nano.

Leave a Comment