L’Europa contro la Russia? Non è bastata la lezione di Napoleone e Sebastopoli

Hanno scritto su Facebook

 

di GIUSEPPE REGUZZONI – Historia NON è MAGISTRA VITAE. Ci sono ministri e donne e uomini di governo che non imparano niente dalla storia o, più semplicemente, che sono nati per fare lo zerbino del Potere. Vero Min. Pinotti ? Vero Min. Gentiloni? Vero Renzie? Ricordiamoci delle ultime due RITIRATE DI RUSSIA (1812 e 1942) a cui hanno partecipato (dalla parte sbagliata) degli italiani. Ogni volta sostenendo che lo si faceva perché si era dentro un’alleanza. Proprio come ora. La Russia non ha mai attaccato l’Italia, gli italiani l’hanno attaccata due volte, sempre al seguito del dittatore di turno. Questa è la terza, e non finirà bene.

L’ITALIA VA IN GUERRA, CONTRO LA RUSSIA, al guinzaglio di US/UE/NATO. Come nel 1812, come nel 1942. Non hanno imparato la lezione. Ci vadano la Pinotti, Renzie e Alfano, non i nostri figli. E, ovviamente, il CORRIERE, come sempre, sta dalla parte dei guerrafondai, come nel 1915, come nel 1940 … FERMIAMOLI, con qualunque mezzo, a cominciare dal NO al referendum, con cui fanno strazio della Costituzione di cui, peraltro, si impipano (L’Italia ripudia la guerra etc etc bla bla …). NO ALLA GUERRA, SÌ ALL’AMICIZIA CON IL POPOLO RUSSO. FUORI DALLA NATO! Ricordiamoci delle altre “campagne di Russia”: i più non ritornano …

foto di Giuseppe Reguzzoni.

RUSSIA

foto di Giuseppe Reguzzoni.
foto di Giuseppe Reguzzoni.

 

Print Friendly, PDF & Email

Recent Posts

2 Comments

  1. Fil de fer says:

    Purtroppo l’aria che tira è quella di voler fare una terza guerra mondiale.
    Si sa, poiché la crisi bancaria e poi economica non si risolve…..ci vorranno almeno 20 anni…… una guerra potrebbe azzerare tutto e poi si riparte da zero…..?!?!?!?
    E’ demenziale un simile pensiero, ma questi naviga nelle menti di taluni grandi della terra e la gente comune cosa può fare per fermarli ? Manifestare, fare uno sciopero contro le guerre.? Rifiutarsi di essere mandati alla guerra ?
    Qualsiasi forma di protesta verrebbe soffocata ed i Popoli, come sempre, dovrebbero assoggettarsi ai satrapi di turno. I Pochi mandano a morire i molti !!!
    La Serenissima Repubblica di Venezia fu la prima nazione al mondo a creare la figura degli Ambasciatori..
    Aveva in ogni paese propri rappresentati che riferivano a Venezia qualsiasi novità in merito alla politica internazionale dei singoli paesi per potersi tutelare e prendere eventuali contromisure.
    Insomma la diplomazia con i suoi rappresentanti, siano Consoli o Ambasciatori deve essere assolutamente il mezzo idoneo ad evitare conflitti di qualsiasi genere.
    Perché invece si preferisce sempre agire contro la logica e l’intelligenza?
    Perché non si persegue la pace anziché continuare a compiere atti semi belligeranti ?
    Sarebbe ora che l’uomo usasse l’intelligenza che il buon Dio ci ha fornito anziché continuare a voler mostrare i muscoli che poi alla fine non servono a niente per risolvere alcun chè.
    Purtroppo sta scritto che un terzo del genere umano dovrà perire, così come gli animali e tutte le specie vegetali……chi sarà l’artefice di tale disastro se non l’uomo tramite i suoi rappresentati più alti ?!
    Chi comanda nel mondo e nei vari paesi sono dei delinquenti o persone responsabili?
    E’ Satana ad ispirarli o è solo frutto delle loro menti malate ?
    Una cosa è certa che come disse Einstein se si combatterà la terza guerra mondiale…..la successiva sarà fatta con l’arco e le frecce o forse con l’uso delle pietre.
    Bella prospettiva ci attende. Se non faremo nulla per evitarla.
    WSM

  2. giancarlo says:

    E’ proprio vero, sia Napoleone che Hitler si sono scagliati violentemente contro la Russia e ci hanno lasciato sia le penne che la vanagloria.
    La storia, questa sconosciuta, dovrebbe essere il pilastro di cosa fare e non fare facendo tesoro della stessa.
    Invece la si ignora o per ignoranza pura o perché quello che è stato è stato, i dice, e non si ripeterà.
    Gli stolti sono ormai diventati troppi. Cosa fare ? Cosa possiamo fare?
    La Russia è vicinissima a casa nostra, all’Europa, e trovo inverosimile che si cerchi di provocarla o impedirle di fare la propria politica come fanno gli U.S.A. a tutto mondo.
    Perché gli USA sì è la Russia no ?
    Capisco….la Crimea……capisco la Siria…..ma se la Russia è alleata della Siria, forse per questo gli USA se non fossero alleati dell’italia lascerebbero che qualche stato ci invadesse o ci dichiarasse guerra, non farebbero quello che stà facendo la Russia ???
    Qualche luminare di politico di sinistra ha una risposta illuminata da darmi ?!?!?!?!?!?!?!?
    WSM

Leave a Comment