L’Europa: continente saturo, non c’è spazio per i rifugiati. Allora hanno ragione l’Austria, la Croazia, l’Ungheria… la Slovenia…

 

epa05523158 EU Council President Donald Tusk (L) and EU Commission President Jean-Claude Juncker (R) arrive for a press conference within the framework of the G20 Summit in Hangzhou, China, 04 September 2016. The G20 Summit is held in Hangzhou on 04 to 05 September. EPA/BERND VON JUTRCZENKA

di GIULIO ARRIGHINI – “L’Europa è vicino al limite” sulla sua capacità nell’accogliere nuovi flussi di rifugiati. Lo ha detto il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, in conferenza stampa a margine del summit del G20 ad Hangzhou, in Cina. “La comunità del G20 – ha aggiunto – deve iniziare a condividere la responsabilità” del fenomeno: ci sono 65 milioni di persone in fuga nel mondo e 4 milioni quelli che hanno dovuto lasciare la propria casa nella sola Siria”.

L’Europa si sveglia e dice che non c’è più posto. Ma come, ma se la Caritas, il governo, le fondazioni pro migrantes, le associazioni che gestiscono i centri di accoglienza, dicono esattamente il contrario?

Allora chi ha ragione? L’Ungheria, la Croazia, la Slovenia, l’Austria… la Francia della frontiera a Ventimiglia…? Ma dai! Non ce ne eravamo ancora accorti.

Print Friendly

Related Posts

One Comment

  1. luigi bandiera says:

    Certo che hanno ragione: avanti cosi’..!!

Leave a Comment