Lettera morta 6 – La crisi non ferma i nemici dell’informazione

di REDAZIONEeditoria digitale

Resteranno a fare editoria e giornalismo solo i grandi gruppi economici. Alla gente continueranno a far credere la favola che il buon giornalismo, nell’epoca del web e della pirateria dei blog improvvisati, da solo basta per vendere. 
LA CRISI NON FERMA I NEMICI DELL’INFORMAZIONE! Programmato per fine settembre l’esame della proposta di legge sull’abolizione dei finanziamenti pubblici all’editoria.

Roma, 9 settembre 2015. L’Aula della Camera esaminerà la proposta di legge sull’abolizione del finanziamento pubblico all’editoria nell’ultima settimana di settembre. Lo ha stabilito la conferenza dei capigruppo di Montecitorio. (AGI).

(Fonte www.francoabruzzo.it)

Print Friendly

Recent Posts

One Comment

  1. luigi bandiera says:

    Chi di spada ferisce, di spada perisce.
    Tema solito e di lungo corso, nel mondo, non solo in italia.
    Scrivevo a un giornale che mi censuro’: non fare agli altri quello che non vuoi sia fatto a te..!
    Queste massime non le sanno purtroppo e cosi’ chiagnono, loro, se vengono “censurati” con i finanziamenti, ma usano la stessa MANIERA o ghigliottina nei confronti dei piu’ deboli: noi, paganti sempre e comunque. (Non possiamo nemmeno dire di no. Essere contrari si, ma in teoria, col pensiero).
    Non sanno nemmeno che il PALAZZO poggia da sempre verso il BASSO, NOI.
    Il PALAZZO e’ abitato dalla BANDA DEI QUATTRO… purtroppo e pesa sempre piu’ sulle nostre spalle.
    Dirlo si rischia la scomunica di cui il rogo e non la censura..!
    Guasta sempre, una voce fuori dal CORO… o dal PALAZZO.
    Cosi’ la GUERRA e’ tra il PALAZZO (i capitribu’, gli stregoni e gli affini) e i BASSI (NOI)..!
    Ma ce ne sarebbe da dire fino a dover rifare la rivoluzione, tipo, francese..!
    I POTERI VOGLIONO IL LORO SPAZIO (I PRIVILEGI)… e NOI, POPOLO PAGANTE SEMPRE E COMUNQUE (O SOTTOSTARE O EPITETI)..?
    A NOI, QUANDO SARA’ RICONOSCIUTO IL POTERE dato che PAGHIAMO IL BIGLIETTO PER VEDERE LO SPETTACOLO..?
    Paghiamo per il SERVIZIO (e’ uno spettacolo oggi) e , invece, SIAMO AL SERVIZIO DEI SERVIZI (siamo noi i teatrali)..!
    Dunque siamo noi a pagare una, due, tre o piu’ volte per lo stesso servizio. Meglio, DISERVIZIO..!
    Se esageri a sottolinearlo ti segano..!!!
    Invece, dovrebbero prendere spunto dei nostri sproloqui, per portare alla luce le varie faccende da noi, appunto, analfabeti ma non fessi, messe in evidenza. Per altro senza nessuna velleita’ e o riconoscenza, o paga.
    E’ una collaborazione a gratis. Quindi sarebbe gratis per gratis… ma il distinguo e’ all’inizio: noi siamo paganti sempre e comunque. Pero’ loro voglino la distanza..! Marcano il fatto che noi siamo i BASSI e loro il PALAZZO..! Vogliono una certa distanza… (per tanti motivi, a me ovvi).
    Ci si avvicina al senso razzista (molto di moda anche se a sproposito, in questo tempo nefasto poi..).
    Brutto mestiere quello di curare l’interesse del popolo SOVRANO..!
    Se e’ sovrano si dovrebbe arrangiare da solo… o qualcosa non va… se servono gli “avvocati”..?
    QUALCOSA NON VA..!! Appunto.
    Qua la pasta monta: o si sta con i poteri (palazzi) o si sta col POPOLO..!
    Chi vi mantiene..??
    Beh, questo chi vi mantiene, vi suggerisce con chi stare..!!
    An salam

Leave a Comment