L’esodo di massa organizzato in Africa. E noi paghiamo

MIGRANTI, ONU: 880 MORTI IN NAUFRAGI DELLA SCORSA SETTIMANA

di GIANLUIGI LOMBARDI CERRI –  Leggendo la mia solita raccolta di giornali mi sono aggiornato sulle tragiche vicende dei migranti. E mi sono sempre più indignato! Dire che sono stupidi quelli che appoggiano questo esodo di massa è chiudere gli occhi davanti alla realtà. Uno non può essere così stupido da andare sino a Lampedusa, per invitarli a venire.

Uno non può essere così stupido di asserire che portano cultura, una cultura diversa, ma pur sempre cultura (intendendo solo come positivo il significato della parola) . Uno non può essere così stupido da non pensare a tutte le possibili rilevanti conseguenze senza battere ciglio.

Se 2-3 milioni di francesi, di tedeschi o di inglesi, a noi molto simili come pensiero, si trasferissero in Italia, avremmo problemi della stessa dimensione. E quindi saremmo nei guai anche con loro, non perché sono “brutti e cattivi” ma perché sarebbero TROPPI.

No, non è stupido: è ben peggio! E’ un cinico egoista che fa dell’emigrazione una importantissima pedina per I suoi interessi. Interessi materiali e interessi politici, nel senso più lato della parola.

Pesco a caso da un giornale nella  mazzetta in mio possesso e leggo:

Brescia Oggi  30.05. 2016

“C’era, nel dramma, anche una minorenne stuprata e rimasta incinta, giunta nel porto di Palermo insieme con altri 600 migranti, e affidata a una equipe di psicologi e sanitari. Chi sopravvive racconta di storie di violenze, stupri e percosse, di una barbarie infinita che si consuma nelle “connecting house”, una sorta di fattorie collettive collocate nella periferie dei centri urbani, dove I migranti sono rinchiusi per mesi, prima di salpare stipati sui gommoni e far rotta verso l’Europa.”

No, non si può essere così stupido per non pensare a chi:

– fa propaganda massiccia nei luoghi di origine, nella maggior parte dei quali non c’è guerra perchè le masse costituita da donne vecchi, bambini e aitanti  giovani che non hanno mai patito la fame.

– organizza il tutto con una staff di primo ordine che prevede trasporti via terra, concentramenti in Africa (pagando, costruendo le connecting house con il relativo mantenimento dei radunati), acquisto massiccio dei natanti, ricerca e pagamento dei piloti, rotte da seguire, salvataggio in Italia dei traghettatori ( neanche uno viene condannato con pene adeguatamente pesanti), recupero sempre dei piloti, accordi economici con gli ospitanti in Italia.

– gestisce la psicologia dei buonisti facendoli opportunamente commuovere  utilizzando specialmente i bambini morti.

Con foto ad hoc fatte da specialisti  alla Robert Capa. Più di uno aveva proposto di andare a prendere i migranti in Africa, salvando così vite umane. No, ci vogliono i morti, dosati per commuovere.

“Ancora 700 morti!” si scrive. Si aspetta che ne muoiano un po’e poi si vanno a salvare i superstiti.

– gestisce le fonti di informazione “che contano” onde avere notizie e commenti adeguatamente sintonizzati. E’ un coro perfetto!

– conta sulla dabbenaggine dei lettori con la storia della fanciulla stuprata e messa incinta.

Dove l’hanno messa incinta, durante la navigazione? A questo punto viene spontanea la domanda: “che fare ?” Ribellarsi con ogni mezzo scrivendo continuamente contro  alcuni sacerdoti , evidentemente fuori di testa, a cominciare da Francesco (o buon Papa Ratzinger, dove sei?) Ribellarsi massicciamente contro televisioni e giornali schierati. Ribellarsi usando l’arma del voto come hanno fatto gli austriaci. Ribellarsi sempre perché comincio a pensare che il piano Kalergi non sia più tanto una bufala, ma un preciso progetto di chi utilizza criteri nazisti per i propri fini.

Fallito, fortunatamente, il piano nazista che prevedeva l’uso massiccio della forza, forse si sta puntando a raggiungere lo stesso dominio creando una etnia fasulla.

 

 

 

Print Friendly

Articoli Recenti

2 Commenti

  1. Castagno 12 says:

    Non ricordo il nome di chi, in un recente articolo, ha sentenziato che l’immigrazione di massa che stiamo subendo “E’ un fenomeno imprevisto ed imprevedibile”. Ciò non è vero. L’invasione era già in atto quando nel 1993 è stato pubblicato il libro di Giuli Valli “IL VERO VOLTO DELL’IMMIGRAZIONE – La grande congiura contro l’Europa” – Editrice Civiltà – Brescia. Quindi il problema si è presentato più di 25 anni fa.
    Successivamente, Oriana Fallaci (vedi “La Forza della Ragione”), denunciò, con dettagli e con prove, il Progetto Mondialista “EURABIA”.
    Parlare di “fenomeno imprevisto ed imprevedibile” significa dare ANCHE un messaggio altamente DISEDUCATIVO che incentiva “IL FATALISMO RINUNCIATARIO”. Quindi il “mollusco” italiano non s’informa, non fa niente perchè tanto arriva l’imprevisto.
    Comunque tutte le persone che credono di pensare, dovrebbero avere la capacità di collegare tra loro gli avvenimenti, le situazioni. L’italia, inglobata nell’Ue, è priva della Sovranità Monetaria e di quella Legislativa. L’immigrazione / invasione è iniziata per volontà di altri. Quindi si doveva prevedere L’INEVITABILE INCREMENTO del fenomeno che l’italia, Paese sottomesso, avrebbe subito. Infatti tutti i politici italiani (maggioranza e opposizione) hanno sempre assecondato questo progetto del Governo Mondiale: la realizzazione di un frullato di popoli eterogenei, privo di identità, che può essere DOMINATO e SFRUTTATO facilmente.
    Politici e giornalisti (integrati nel Sistema) hanno sempre ignorato due dati fondamentali: “LA DENSITA’ DELLA POPOLAZIONE” e “LA SOPPORTABILITA’ ” del territorio italiano.
    ” Buon Papa Ratzinger dove sei ? ” Signor Lombardi Cerri, guardi che Papa Ratzinger, pochi giorni prima di lasciare il suo pontificato, ha dichiarato ufficialmente ciò che condivideva: “Lo Stato del Vaticano è schierato a favore del Goveno Mondiale”. Comunicazione superflua per le persone informate che sapevano che, almeno fin dai tempi di Papa Montini (coadiuvato dal suo Segretario Monsignor Capovilla) in Vaticano era entrata la Massoneria. Papa Giovani XXIII, canonizzato nel 2014 insieme a Giovanni Paolo II, era iscritto alle Superlogge Massoniche “Ghedullah ” e “Montesquieu” – vedi il retro di copertina di “MASSONI – Società a responsabilità illimitata” – di Gioele Magaldi – Editore: Chiarelettere.
    Fil de Fer, ma cosa scrive ? Guardi che all’opinione pubblica “non si nasconde niente”.
    Anche per sonnolenti, da tanti anni il fenomeno invasione non presenta misteri: i finti sceriffi del Mondo, a bella posta buttano per aria alcuni Paesi per provocare l’esodo. Sono convinti di ricavare vantaggi dal caos, hanno un Debito Pubblico gigantesco, tuttavia bruciano parte delle loro finanze per procurare danni agli altri.
    La maggioranza del popolo italiano E’ FATISCENTE e L’OPINIONE PUBBLICA NON ESISTE !
    Non tentare ITALEXIT significa anche lasciare spalancato IL PORTONE ITALIA: INGRESSO LIBERO, ORARIO CONTINUATO !
    Questo è il servizio che lo Stato italiano e quello del Vaticano FORNISCONO AL GOVERNO MONDIALE !

  2. Fil de fer says:

    Nn c’è dubbio che questa immigrazione di massa sia in qualche modo favorita da vere e proprie organizzazioni ( finanziate da chi ? ) in grado di gestire migliaia e migliaia di persone per farcele arrivare sulle nostre coste.
    Il dubbio, ma forse non è più un dubbio è che anche a casa nostra, in europa e specialmente qui in italia certi politici e certa politica abbia da trarre qualche vantaggio economico e politico da questo caos che avanza.
    Mi ricordo che qualcuno disse che gli immigrati sono una risorsa……..al contrario sono diventati un costo.
    Non solo finanziario ma anche sociale. Dunque cosa si nasconde all’opinione pubblica ?!?

Lascia un Commento